Trent’anni… da non credere!

Sono passati trent’anni da quando un piccolo gruppo di impavidi laici sognatori ha posto le basi di quella che oggi è l’Uaar. Era l’ottobre del 1987: presidente del Consiglio era Giovanni Goria, sul soglio pontificio sedeva Wojtyla, il muro di Berlino era ancora in piedi e nessun Bush era ancora arrivato alla Casa Bianca.

In questi trent’anni l’Uaar di cose ne ha fatte tante: ha lanciato la campagna per lo sbattezzo e quella per l’ora alternativa, ha dato vita a una rivista bimestrale e ha fondato un progetto editoriale, ha creato un premio cinematografico, ha lottato per l’autodeterminazione delle donne, per i diritti delle persone LGBTQ e per una legge sul fine vita, ha organizzato centinaia di eventi culturali su tutto il territorio nazionale, grazie anche alla costruzione di una rete capillare che, fra circoli e referenti, coinvolge 60 province. Ha denunciato, informato e contro-informato, ma soprattutto ha raccontato e dato voce a una parte di paese spesso taciuta o inascoltata.

Per ripercorrere insieme le tappe di questa storia, ma soprattutto per festeggiare i risultati raggiunti e per immaginarne di nuovi vi invitiamo tutte e tutti al primo Festival Laico Umanista, “Trent’anni… da non credere”, che si terrà a Senigallia (AN) in piazza del Duca dal 6 all’8 ottobre.

Tra dibattiti, spettacoli, concerti, laboratori didattici, stand tematici, sbattezzo point e tanti, tanti ospiti sarà l’occasione perfetta per (ri)conoscere l’Uaar.

Pieghevole     Gli ospiti     Facebook     Foto     Video

Programma

Venerdì 6 ottobre


16.00

Apertura stand “Festival laico umanista - UAAR

16.30‑17.30

Laboratorio per bambini “Penne di Dinosauro” a cura di Bruna Tadolini

17.45‑19.15

“Per una scuola laica, inclusiva, all’avanguardia” con Rosalba Sgroia e Bruno Moretto. Presenta Roberto Grendene

19.30‑20.30

“Don Zauker Talk Show” con Emiliano Pagani e Daniele Caluri (spostato a sabato mattina)

20.45‑21.45

Proiezione del film “Love is All. Piergiorgio Welby, autoritratto” con i registi Francesco Andreotti e Livia Giunti

22.00‑23.30

“Liberi di scegliere: dibattito su direttive anticipate di trattamento e Fine-Vita” con Mina WelbyBeppino Englaro e Stefano Incani. Modera Simona Maggiorelli

24.00

Chiusura stand

Sabato 7 ottobre


10.00

Apertura stand

11.00‑12.00

Premiazione del concorso “Il diavolo veste UAAR” con Emiliano Pagani e Daniele Caluri, autori di “Don Zauker”

12.00‑13.00

SOS Pillola - Diritti riproduttivi” a cura di Alessandra Stevan

14.30‑15.30

Laboratorio per bambini “Filosofica Mente” a cura di Rosanna Lavagna e Francesca Marzadori

15.30‑17.15

“Nessun Dogma: la comunicazione culturale laica e razionale nel mondo di oggi” con Cinzia  Sciuto, Rosalba Sgroia, Marcello Sala e David Puente. Modera Raffaele Carcano

17.30‑19.30

“Diversità e discriminazione: non credenza, gender e altre storie” con Yuri Guaiana, Beatrice Brignone, Monica Cirinnà, Chiara Lalli, Sergio Lo Giudice. Modera Adele Orioli

20.15‑21.15

Concerto: Kama

22.00‑23.45

Concerto: Soul Vaccination

24.00

Chiusura stand

Domenica 8 ottobre


10.00‑10.30

Consegna Premio di laurea UAAR 2017

10.30‑11.30

Spettacolo di magia per bambini a cura di Luca Menichelli del CICAP Abruzzo

11.30‑13.00

“Nelle mani del dottore” con Carlo Flamigni, Marina Mengarelli, Valerio Pocar. Modera Roberto Grendene

13.00

Saluti finali

15.00

Chiusura stand