E Gesù diventò Dio

L’esaltazione di un predicatore ebreo della Galilea

Per tutti i cristiani, Gesù è Dio incarnato. Oggi. I cristiani che leggeranno questo libro resteranno invece sorpresi scoprendo che Gesù, alle origini del cristianesimo, non era affatto considerato Dio. A dimostrarlo sono i vangeli stessi. E non solo.

I discepoli non credevano che Gesù fosse Dio. Non lo sosteneva nemmeno lo stesso Gesù. Gesù era un semplice predicatore ebreo di umili origini che, secondo gli apostoli e tre evangelisti, Dio avrebbe esaltato a un rango divino soltanto dopo la sua morte. In seguito, anche questa tesi sarebbe stata considerata eresia. Quanto credono oggi i cristiani è stato accettato dalle Chiese cristiane soltanto dopo diversi secoli.

E Gesù diventò Dio è un’opera documentatissima. Le tesi che presenta sono le stesse sostenute dai maggiori specialisti del settore: Ehrman, che è a sua volta uno dei più autorevoli studiosi del cristianesimo delle origini, le ha però divulgate in modo fruibile da chiunque. Perché chiunque potrebbe essere interessato a capire come andarono realmente le cose, duemila anni fa in Palestina.

BART D. EHRMAN insegna all’università della Carolina del Nord e ha scritto una ventina di libri su Gesù e i primi cristiani, cinque dei quali sono diventati bestseller nelle classifiche del New York Times. Tra i più noti, segnaliamo Gesù è davvero esistito?, I cristianesimi perduti, Gesù non l’ha mai detto.

Scheda

 

Disponibile anche in libreria e come ebook

 

Prezzo: €17,00
Catalogo: