Oneri - Come leggere la banca dati

Campagna oneri di urbanizzazione secondaria

Totali Italia

È il documento riassuntivo che descrive la situazione nazionale. La tabella riporta la sintesi per anno, in funzione dei documenti reperiti, del totale degli stanziamenti di cui ha beneficiato ciascuna chiesa.
Più sotto troviamo il numero di comuni esaminati, i loro abitanti e la media complessiva nazionale del costo
pro capite degli oneri di urbanizzazione secondaria per quel che riguarda le chiese.

Totali comune per comune

La prima, seconda e terza colonna riportano il nome del comune, la sigla della provincia e il numero degli abitanti alla fine del 2010 (dati ISTAT).
Nelle tre colonne successive abbiamo il numero di anni rilevati per quel comune, la spesa pro capite sostenuta da ogni abitante (al 31/12/10) e la somma complessiva di tutti gli anni qui documentati.
Le successive colonne intitolate “anno” riportano gli stanziamenti effettuati da quel comune anno per anno.
Infine nelle ultime sette colonne troviamo gli stanziamenti effettuati dal comune a Chiesa Cattolica Apostolica Romana, Testimoni di Geova, Chiese cristiane avventiste del 7° giorno, Comunità Ebraiche, Chiesa Evangelica Valdese, Chiesa Evangelica Luterana e stanziamenti di cui non è nota la destinazione.
Anche in questo foglio i valori in euro appaiono senza decimali, ma sono stati solo nascosti per brevità.

Dettaglio per comune e per anno

Contiene i riferimenti essenziali dei documenti reperiti durante la ricerca.
La fonte dei documenti utilizzati è varia. Essi sono in gran maggioranza “delibere” (di consiglio comunale o di giunta) e in minor numero “determine” di un dirigente amministrativo del comune. Solo in minima parte sono ricavati dalla stampa (quotidiani o altri periodici). Viene riportato, quando disponibile, anche il link al documento originale.
Ogni documento è stato numerato e archiviato in ordine cronologico di presentazione. Il numero è riportato nella prima colonna sotto “Arch.”.
La seconda, terza e quarta colonna riportano il nome del comune, la sigla della provincia e il numero degli abitanti alla fine del 2010 (dati ISTAT).
Nelle due colonne successive la spesa in euro pro capite per abitante (abitanti ISTAT al 31/12/10) e l’anno a cui essa si riferisce.
Nelle cinque seguenti abbiamo lo stanziamento totale di quell’anno, il tipo di provvedimento con il riferimento di numero e/o data in cui è stato emanato e la percentuale (se nota) degli oneri di urbanizzazione secondaria destinati dal comune.
Nelle altre sette colonne c’è la ripartizione fra Chiesa Cattolica Apostolica Romana, Testimoni di Geova, Chiese cristiane avventiste del 7° giorno, Comunità Ebraiche, Chiesa Evangelica Valdese, Chiesa Evangelica Luterana e stanziamenti di cui non è nota la destinazione.
Nell’ultima colonna, riservata ai documenti reperiti su Internet, il link per rintracciarli di cui sopra.
Si noti che i valori in euro appaiono senza decimali ma essi sono stati solo nascosti per brevità.

Banca dati

Ultimo aggiornamento: 12 aprile 2014

 

Il materiale originale pubblicato in questa sezione è protetto da licenza Creative Commons.