Sostegno all’associazione

L’Unione degli Atei e degli Agnostici Razionalisti è un’associazione che basa la propria attività esclusivamente sul sostegno economico assicurato da soci e simpatizzanti. Se da un lato ciò garantisce l’indipendenza da forze politiche e gruppi di pressione, dall’altro ci spinge a chiedervi di sostenerci attivamente.

Iscrizione annuale, a partire da 10€

Iscriviti online

Grazie alle iscrizioni l’UAAR può svolgere le sue attività: campagne informative, iniziative culturali e di mobilitazione, pubblicazione di Nessun Dogma e tanto altro ancora (in proposito consultare gli annual report che l’Uaar pubblica dal 2011). Quanto maggiori saranno le iscrizioni, tanto più facilmente sarà possibile difendere i diritti civili dei cittadini atei e agnostici, dare visibilità a una concezione razionale del mondo, intervenire sulle decisioni locali e di governo concernenti la laicità dello Stato.

Cinque per mille

Scegli l’UAAR nel 5x1000

L’UAAR è un’associazione di promozione sociale. Ciò significa che è possibile indicarla come destinataria del cinque per mille nella dichiarazione dei redditi, come previsto dalla Legge Finanziaria. Maggiori informazioni alla pagina dedicata.

Erogazioni liberali

L’UAAR, dal luglio 2007, è iscritta al Registro nazionale delle associazioni di promozione sociale. L’art. 83 del D.lgs. 117/2017, detto «Codice del Terzo Settore», consente la detraibilità fiscale delle erogazioni liberali in favore di tutti gli Enti del terzo settore iscritti al Registro unico nazionale del terzo settore, e nell’attesa che tale registro sia istituito, in favore delle Aps iscritte al Registro nazionale delle Aps. Ciò significa che le somme donate all’associazione sono detraibili dall’imposta lorda ai fini IRPEF per un importo pari al 30% dell’erogazione liberale effettuata sino a un valore massimo di € 30.000, o in alternativa sono deducibili dal reddito complessivo del soggetto erogatore nel limite del 10%; in quest’ultimo caso, l’eventuale eccedenza rispetto al limite del 10% può essere portata in deduzione dal reddito complessivo dei periodi di imposta successivi, ma non oltre il quarto. Condizione imprescindibile per poter avvalersi del beneficio fiscale è che l’erogazione liberale sia eseguita tramite banche, uffici postali o con gli altri sistemi di pagamento tracciabili previsti dall’articolo 23 del D.lgs 241/1997.

A partire dall’anno di imposta 2021, per quanto riguarda le erogazioni liberali in favore delle Aps vigono le norme fissate con il decreto del Ministro dell’Economia e delle Finanze del 30/01/2018, il quale impone all’UAAR la trasmissione all’Agenzia delle Entrate dei dati identificativi dei donatori che hanno effettuato erogazioni liberali in suo favore con metodi tracciabili. Pertanto, a tutti coloro che intendano erogare somme all’UAAR a titolo di liberalità è chiesto di fornire i propri dati fiscali utili da inviare all’Agenzia delle Entrate, compilando e inviando a info@uaar.it, o per posta all’indirizzo dell’associazione in calce alle pagine di questo sito, la dichiarazione scaricabile da questo link debitamente compilata. Donando attraverso questo sito si potrà compilare la dichiarazione direttamente online alla fine del processo ed evitare così l’invio del modulo in pdf. Diversamente, qualora non si voglia autorizzare tale trasmissione, è comunque necessario compilare l’apposito campo nella dichiarazione e inviarla con le medesime modalità.

Riteniamo indispensabile che le richieste di contribuzione al sostegno dell’attività dell’UAAR debbano essere accompagnate dall’assoluta trasparenza sul loro impiego: il bilancio dell’associazione è pubblico e disponibile sul nostro sito.

Puoi effettuare un’erogazione anche nei seguenti modi:

  • versamento su c/c postale n° 15906357 intestato a: Unione degli Atei e degli Agnostici Razionalisti
  • bonifico bancario sulle seguenti coordinate:
    Codice IBAN: IT30O0501803200000011317856
    Codice BIC: CCRTIT2T84A (per pagamenti effettuati dall’estero)
    Intestazione: Unione degli Atei e degli Agnostici Razionalisti

Lasciti testamentari

Contattaci per indicazioni

In quanto associazione di promozione sociale riconosciuta dal ministero del lavoro, l’UAAR può, ai sensi dell’art. 5 della legge 383/2000, ricevere «donazioni e, con beneficio di inventario, lasciti testamentari, con l’obbligo di destinare i beni ricevuti e le loro rendite al conseguimento delle finalità previste dall’atto costitutivo e dallo statuto».

Acquisti online

Acquista su IBS

L’UAAR ha avviato una convenzione con Internet Bookshop Italiana. Su ogni prodotto acquistato da un utente proveniente dal nostro sito verrà riconosciuta una commissione a beneficio dell’associazione. Basta per esempio cliccare sul bottone sottostante, sui bottoni presenti nella sezione Libri e recensioni. La commissione non comporta sovrapprezzi e ci viene riconosciuta su qualunque acquisto effettuato partendo dal nostro sito.