Cerimonie laico-umaniste

Celebrare degnamente i momenti fondamentali della vita la nascita, il matrimonio, il commiato con delle cerimonie che permettono di condividere con la propria famiglia, gli amici, la propria comunità di riferimento le emozioni profonde della nostra esistenza, nel modo più personalizzato possibile.

L'Uaar propone, a chi lo desidera, cerimonie laico-umaniste, in analogia con quanto già svolgono da diversi decenni associazioni affini in paesi come l’Australia, il Belgio, il Canada, l'Irlanda, la Norvegia, la Nuova Zelanda, l’Olanda, il Regno Unito, gli Stati Uniti, la Svezia, la Svizzera.

Le cerimonie laico-umaniste riescono a conservare la dimensione sociale delle tappe più importanti dell'esistenza senza per questo copiare i riti religiosi: la cerimonia è infatti individuale e gli interessati svolgono una parte attiva nella sua elaborazione. Ogni evento e quindi unico e indimenticabile: una cerimonia laico-umanista rappresenta un'opportunità irripetibile per contrassegnare questi momenti con le parole, i gesti, la musica, i ricordi più appropriati per le persone coinvolte, lontani da ogni standardizzazione rituale.

Nascita

In questa cerimonia viene valorizzata la gioia della famiglia per il nuovo nato, a cui si dà il benvenuto e si fa l'augurio di una vita serena e ricca. È possibile coinvolgere le persone signiflcative come i nonni, madrina e/o padrino, fratelli, cugini, amici. ll rito in genere si svolge con una presentazione iniziale, una parte centrale dedicata a culture, musica, interventi degli invitati e una parte conclusiva di chiusura, con ringraziamenti e saluti.

Unione

L'unione laica in Italia viene proposta anche come alternativa al rito cattolico e può essere inserita all'ìnterno del rito civile oppure, nel caso più frequente, essere organizzata separatamente (spesso prima o durante le feste/pranzo/cena/rìnfresco) come rito puramente simbolico. Per il matrimonio laico ci basiamo su un modello che  viene personalizzato in base alle preferenze e alle proposte della coppia, sia etero che omosessuale.

Commiato

La cerimonia di commiato laico permette a coloro che non desiderano un funerale cattolico dì poter dare un saluto dignitoso alla persona defunta. Può svolgersi in una sala del commiato ma anche in un altro luogo, purché adatto. Il rito funebre è un momento toccante che può essere di aiuto ai dolenti per l'elaborazione del lutto e può rimanere a ricordo di chi  partecipa come uno spazio di condivisione del dolore ma anche di sostegno e di rìappacificazione con la perdita, per quanto sia possibile.

 

Per informazioni, scrivete a cerimonie@uaar.it

Humanist weddings in Italy

A Firenze il primo matrimonio laico-umanista in una sede istituzionale