Articoli nella Categoria: Generale

Quel senso del limite applicato sempre agli altri e mai a se stessi

Il passaggio del vescovo Galantino, segretario della Cei, al meeting riminese di Cl segna il ritorno della Chiesa cattolica alla sua vecchia e cara abitudine di accusare mantenendosi sul vago, di lanciare frecciate senza far capire chiaramente a chi sono rivolte, così che ognuno possa fornirne un’interpretazione vantaggiosa per sé e redirigere le velate accuse… Leggi tutto »

Lettera aperta alle autorità del Bangladesh

Al Primo Ministro Sheikh Hasina e al Presidente Abdul Hamid, Noi, membri preoccupati della comunità di blogger e attivisti del Bangladesh e degli altri paesi, insieme ai rappresentanti di organizzazioni per i diritti umani e di altre organizzazioni della società civile, oltre che dei rispettivi sostenitori, intendiamo protestare nella maniera più forte possibile contro l’attacco… Leggi tutto »

Le ideologie religiose e la relativizzazione di crimini e diritti

Parlare di relativizzazione in riferimento alle religioni sembra un po’ un controsenso. Una qualsiasi religione, in sé, non può relativizzare nulla perché la sua filosofia e la sua dottrina si fondano su verità ritenute assolute, su dogmi. Di fatto le religioni sono assolutiste, anche se questa definizione non viene mai usata sia perché fortemente connotata… Leggi tutto »

L’emergenza sanitaria di agosto? La mancanza di cappellani

Agosto è sempre stato un mese difficile da gestire, almeno in Italia dove è da tempo, da quando l’Impero Romano era nelle mani di Ottaviano Augusto, il mese delle ferie per antonomasia. Le città sono meno caotiche, più vivibili, è vero, ma la medaglia ha il suo rovescio. Nel settore dei servizi essenziali si cerca… Leggi tutto »

Meglio un giorno da laici che cento con le preghiere in Comune

Un luogo di preghiera all’interno di un edificio istituzionale? Giammai! Significherebbe promuovere la religiosità, e dunque andare contro quel principio di laicità dello Stato che la Corte Costituzionale ebbe a definire “supremo” nella sentenza 203/1989. Peggio ancora se il luogo di preghiera di cui si parla è esclusivo, com’è effettivamente quello realizzato dal Comune di… Leggi tutto »

Noi sessuofobi? Semmai aconfessionali

Il dizionario, si sa, è pieno di termini che assumono significati diversi in funzione al contesto in cui vengono usati e in base al modo in cui vengono usati. Basti pensare al sostantivo “laicità”, a cui spesso vengono associati degli aggettivi di rinforzo per conferirgli ora una connotazione positiva, ora negativa. O anche per stravolgerne… Leggi tutto »

“Le scuole cattoliche paghino le tasse”: l’Uaar lancia una campagna nazionale

Chi ha un’attività commerciale paghi le tasse. Non c’è nulla di ideologico in quest’affermazione: lo richiedono la logica e il buon senso e l’ha ribadito più volte l’Europa. Altre scuole private già lo fanno. Chi chiede l’esenzione sta dunque pretendendo un privilegio, necessario per coprire la propria incapacità manageriale. È quanto sostiene l’Uaar. Che si… Leggi tutto »

Le promesse sugli sposi

Dall’Europa arriva l’ennesimo forte segnale a confermare, caso mai ce ne fosse stato il bisogno, l’arretratezza ormai più che patologica del nostro paese in tema di diritti civili. La Corte Europea dei Diritti Umani ha infatti accolto il ricorso presentato da tre coppie omosessuali (tra le quali anche quella di Enrico Oliari, presidente dell’associazione di… Leggi tutto »