La clericalata della settimana, 4: la Regione Lombardia

Ogni settimana pubblichiamo una cartolina dedicata all’affermazione o all’atto più clericale della settimana compiuto da rappresentanti di istituzioni o di funzioni pubbliche. La redazione è cosciente che il compito di trovare la clericalata che merita il riconoscimento sarà una impresa ardua, visto l’alto numero di candidati, ma si impegna a fornire anche in questo caso un servizio all’altezza delle aspettative dei suoi lettori. Ringraziamo in anticipo chi ci segnalerà eventuali “perle”.

La clericalata della settimana è della giunta lombarda che

ha fatto illuminare la facciata del palazzo della Regione con la scritta “Family Day”

pirellone-family-day

Inoltre una delegazione e il gonfalone della regione saranno in trasferta a Roma il 30 gennaio.

A seguire gli altri episodi raccolti questa settimana.

La componente cattolica del Pd ha presentato una proposta che prevede pene fino a 12 anni di carcere per chi ricorre alla gestazione per altri, anche se lo fa in paesi dove è ammessa dalla legge locale.

La Camera ha dato il via libera definitivo al decreto che stanzia 160 milioni per il giubileo.

L’Unione della Valsaviore, dopo aver ricevuto 335mila euro di finanziamento a fondo perduto erogati dalla Regione Lombardia con il “bando dei Seimila campanili”, finanziato dal Governo, ha appaltato la ricostruzione della croce di Cevo. La vecchia croce era crollata nell’aprile 2014 uccidendo un ventunenne.

Oltre 6.000 emendamenti sono stati presentati contro il ddl Cirinnà sulle unioni civili, circa 5.000 soltanto dalla Lega Nord.

Oltre a Roberto Maroni, anche il presidente della Liguria Giovanni Toti (Forza Italia) ha annunciato l’intenzione di partecipare al Family day con il gonfalone della Regione.

Viviana Beccalossi (FdI), assessore regionale lombardo, ha dichiarato che le unioni civili sono “contro natura”.

Il deputato Beppe Fioroni (Pd), ex ministro dell’istruzione, ha annunciato che parteciperà al Family Day e che non voterà la legge sulle unioni civili così com’è.

Debora Serracchiani a proposito della legge sulle unioni civili ha dichiarato: “c’è la volontà di sciogliere con chiarezza il nodo emerso dal monito di papa Francesco“.

Il Comune di Larino (CB) ha presentato il nuovo libro di Paolo Brosio, I misteri di Maria.

Il Comune di Bisceglie ha celebrato il “giubileo della misericordia” con il corpo della polizia municipale.

Al santuario del Santissimo Crocifisso di Borgo San Lorenzo (FI) si è celebrata la festa di san Sebastiano martire, patrono della polizia municipale: “sono intervenuti alcuni dei sindaci dell’Unione dei Comuni Mugello, il presidente Ignesti e le rappresentanze delle Forze dell’Ordine che operano sul nostro territorio”.

Il consiglio regionale abruzzese ha approvato a larghissima maggioranza una mozione contro l’insegnamento a scuola della “teoria gender”. Unico voto contrario quello del Movimento Cinque Stelle

La redazione

115 commenti

Francesco S.

Oddio, una legislazione che punisca chi si reca in paesi del terzo modo, dove non ci sono le garanzie minime di tutela della donna donatrice, io credo che sia legittima. In India od Ucraina c’è un vero traffico di bambini e la libertà di cura finisce nel momento in cui si riduce il prossimo ad oggetto. Già in USA dove è possibile pagare le donne per prestare l’utero, ci sono comunque garanzie che quantomeno la donna che si presta non sia in condizioni di disagio economico ma quanto è libera una donna indiana che sopravvive con 1 dollaro al giorno?

Francesco S.

Ovviamente questo è ben diverso dalla clericalata del gruppo PD.

RobertoV

Anche le adozioni o le donazioni di organi sono a rischio di abusi, soprattutto quando si ha a che fare col terzo mondo, ma questo non implica che adozioni o donazioni di organi siano da proibirsi. Il problema sono le regole ed il rispetto delle regole.

Tiziana

Non solo, non si comprende come in un sito razionalista si possa introdurre un argomento becero. Dalla Zuanna non ha detto una clericalata ma una cosa gravissima, addirittura una affermazione che potrebbe indurre un incidente diplomatico con paesi avanzati ai quali possiamo solo guardare con ammirazione, su questi temi ovviamente.
Dalla Zuuanna e un fascista nel suo denunciare continuamente il calo delle nascite instillando la paura della fine dell etnia italica.

Tiziana

E aggiungo che trovo altresì grave che il PD , oltre alla gravissima elezione di della zuanna, sia per il voto segreto.

Sumadart Son

@Tiziana:
.
Il piddi`cicci` invece fa molto bene a comportarsi cosi`.
Del resto gli italioti lo votano felici e gaudenti e molto numerosi ad ogni tornata elettorale.
.
.
firmato: Mago Sumadart Son (grande studioso di italiottologia)

Engy

E di questi tempi mi chiedo quanto sarà libera anche una donna italiana …?

dissection

Engy, legittima la tua domanda, ma se la donna italiana non è libera, non è certo a partire da “questi tempi”, sono cose di più lunga data imho…

FSMosconi

Guarda che non c’è bisogno di scomodare l’india: basta andare nella cristianissima Russia. Ups!

Francesco S.

FSMosconi
In verità ho citato anche l’Ucraina, ma sull’India disponevo di un dato certo relativo 1 dollaro.

Inoltre ci tenevo a sottolineare che l’emendamento del gruppo “cattolico” PD non ha senso poiché lo si lega ad un disegno di legge che riguarda solo gli omosessuali, ma la gravidanza in affitto riguarda anche le coppie eterosessuali, quindi 2 pesi e 2 misure. Quindi meriterebbe una legge a parte, semmai una che regolamenta la gravidanza surrogata in Italia, con tutte le tutele del caso.

Frank

Papa ufficiale: La sai quella de San Sebastiano martire, patrono de la polizia municipal multado perché non aveva messo la freccia?
Segretario: La finisca……

Frank

Dipendente regione: Presidente la D di “Family Day” da lontano sembra una “G”.
Maroni: Fottuti assenteisti!!!
Dipendente regione: Meglio che non glielo dico che in quella parte del palazzo sono tutti leghisti….

Frank

Chiedo scusa, questo commento non volevo che finisse qui ma nella discussione in generale.

Diocleziano

Il Comune di Larino (CB) ha presentato il nuovo libro di Paolo Brosio:

“I misteri di Maria”. Sequel di “An do’ sta Zazzà?”.

Diocleziano

Sono curioso di sapere come la Serracchiani scioglierà con chiarezza il monito del Banale, già confuso di suo.

(Ho il sospetto che questa vecchia ragazza sia la mamma della Binetti).

Angelo

@Diocleziano.
invecchiando mi stanno venendo dei dubbi sulla direzione del tempo. Questo potrebbe essere una prova dell’inversione di causa ed effetto. La Binetti (effetto) ha preceduto la Serracchiani (causa) e quest’ultima crede di vivere nel 1943 (anno di nascita della Binetti).
Cominciò domani l’altro ieri finirà.
Non capita spesso di poter citare Capitan Libeccio in una discussione casuale.

FrancoA

@Angelo
La marcia indietro del tempo: Dal discorso di Benito Mussolini per la proclamazione dell’Impero (9/5/1936): Tutti i nodi furono tagliati dalla nostra spada lucente e la vittoria africana resta nella storia della patria, integra e pura, come i legionari caduti e superstiti la sognavano e la volevano. L’Italia ha finalmente il suo impero. (Allora i nodi li tagliavano, adesso li sciolgono: che tempi!)

Florasol

Non capita spesso ma quando i nostri politici si lanciano in una maratonda di idiozie, è il minimo 😀

Engy

E’ vero, anche la Serracchiani – come già la Meloni – è nata vecchia :-)

Sandra

Il pericolo quando si cerca di sciogliere certi nodi è di finire legati come salami…

dissection

6000 emendamenti. Ma il DDL ce l’ha, almeno, 6000 parole? 6000 concetti da emendare? Pagliacci che perdono tempo a spese dei contribuenti impedendo il promulgare di leggi che ci avvicinerebbero alla civiltà: che non ci si vogliano avvicinare per me dice già tutto…

Sumadart Son

@dissection:
.
Politici italioti votati dagli italioti e loro degni rappresentanti.
.
.
firmato: Mago Sumadart Son (grande studioso di italiottologia)

Beatrice

Nel frattempo, mentre il parlamento italiano perde tempo facendo finta di volere fare una legge che permetta a tutti i cittadini di sposarsi, la Chiesa evangelica della Renania (la secondo più grande chiesa evangelica della Germania per numero di membri) pubblica sul suo sito internet in data 15.01.2016 che hanno deciso che faranno i matrimoni per le coppie omosessuali:

http://www.ekir.de/www/service/kirchliche-trauung-kuenftig-auch-fuer-eingetragene-19762.php

Mentre già dal 05.02.2014 il vescovo capo della Chiesa evangelica del Baden dava esplicitamente il benvenuto agli omosessuali che vollessero fare parte di quella chiesa:
http://www.ekiba.de/html/aktuell/aktuell_u.html?t=0e6d17bbe2537ecdcd563ffa2eb20097&&cataktuell=&m=11918&artikel=5310&stichwort_aktuell=&default=true

Lo «spread» fra Germania e Italia non c’è solo nel campo finanziario …

Diocleziano

E poi, quando la legge sarà operante, non ne parlerà più nessuno: si sposeranno gli omosessuali così come gli etero e la cosa interesserà solo gli invitati… sui giornali le notizie sul calo dei matrimoni… di un tipo e dell’altro.

La chiesa ignorerà l’argomento per non ridestare il dolore della sconfitta.

Sicuramente a bocce ferme ci ripenserà: dopotutto anche i matrimoni gay fatti in chiesa rendono.

Sandra

Continuano a perdere fedeli: complici la crisi e gli scandali, sempre più tedeschi escono dalla loro chiesa, smettendo automaticamente di pagare per finanziarla. Di qui la necessità di ringiovanire la propria immagine per frenare l’emorragia, almeno per l’evangelica.
Da noi con l’8/mille che svincola i finanziamenti dalla scelta personale possono tirare più a lungo il gioco. In più l’isolamento linguistico-culturale dell’Italia a livello di media contribuisce a proteggerla da confronto e cambiamento.

RobertoV

Nel caso della chiesa evangelica i fedeli non sono sudditi come nella chiesa cattolica, quindi hanno voce in capitolo nell’indirizzare la loro chiesa come nel scegliere i vescovi. E possono mandare evidenti segnali anche con gli Austritt (nel 2014 sia la chiesa evangelica che quella cattolica avevano perso oltre 200 mila fedeli).
A me risultava che certe chiese accoglievano già prima del 2014, ma vi sono differenze tra i vari Laender.
Va detto che per le chiese evangeliche il matrimonio non è un sacramento come per i cattolici, il che rende più facile uniformarsi alla società (loro accettano il divorzio tanto che qualche anno fa fu eletta a capo della chiesa luterana un vescovo donna, divorziata).
Anche la chiesa cattolica “accoglie” gli omosessuali, però devono considerarsi dei minorati e dei peccatori (ed ufficialmente non possono fare carriera nella gerarchia).

RobertoV

dissection
Basta vedere come si sono comportati con monsignor Charamsa dopo il suo coming out. Non sapevano che avesse un compagno?
Il problema è sempre l’ufficialità.

mafalda

La croce di Cevo è una perfetta metafora della chiesa cattolica: non è più solida, frana rovinosamente, ma a suon di euro la si mantiene in piedi, con toppe e sostegni. Spero che i fedeli schivino con prudenza questa bruttura omicida.

Diocleziano

Mi sa che quello che ha deliberato il finanziamento, il giorno dell’inaugurazione andrà a farsi un giro al mare…

dissection

@Emperor: megalol! E naturalmente, se il manufatto regge è volontà del Signore, chiunque egli sia, mentre se crolla sarà colpa degli ingegneri/architetti/operai etc.

Francesco s.

Ti riferisco alla croce dalla forma idiota che ha ammazzato un tizio crollando? Sbagliare è umano ma perseverare è da ciellini.

RobertoV

Ci voleva una grande intelligenza nel prendere un manufatto gigantesco costruito per Brescia in legno e poi trasferito in montagna (non lo volevano a Brescia ?) con ben altre condizioni climatiche (freddo, gelo, pioggia, vento, umidità, escursioni termiche).
Adesso perseverano buttando via 335000 € di soldi pubblici, ovviamente facendo le cose più in grande, costruendolo in acciaio e aggiungendovi tutto un percorso religioso di 15 stazioni di cui la croce è l’ultima. Quanti bisognosi si potevano aiutare con quei soldi?
Ma guarda caso la società che ha vinto l’appalto è una società dei fratelli Rizzi, ed uno dei fratelli è anche sindaco di Vezza d’Oglio, un comune della stessa provincia.

dissection

P. S.: 335 poveri per un mese, o mille poveri per 10 giorni, spannometricamente…

Angelo

@Dissection
la storia dell’unguento di nardo e’ riferita al cristo che era uno e ora non c’e’ piu’. Questi “nardo a colazione per tutti (loro)”, con la scusa del cristo ovviamente.

dissection

Sì, lo so, ma questi hanno la boria di comportarsi come lui, non importa se il comportamento è riprovevole…

LaR

Bello e geniale il grattacielo.
Ogni partecipante al Family Day si paga il viaggio e non mi risultano finanziamenti pubblici (solo volontari privati) alla manifestazione.
Possiamo dire lo stesso degli stucchevoli gheipraids, spesso finanziati da comuni compiacenti? Quanto costano alle casse pubbliche questi orgogli del posteriore?

dissection

Dunque: a parte che le considerazioni becere te le puoi tenere, quello che ti sfugge è che i gay manifestano per conquistare dei diritti che nei paesi civili gli sono stati riconosciuti da mo’, e che in realtà avrebbero sempre dovuto avere, family day et similia invece manifestano per negarglieli, quei diritti. Che si paghino la tariffa mi sembra più che giusto visto che siamo in democrazia (almeno così dovrebbe essere), la quale, a scanso di equivoci ti rammento essere quella che ti permette di esprimerti, anche in maniera non democratica. Per i finanziamenti ai gay pride, le fonti, please.

Diocleziano

LaR
Che i gay prendano soldi è una tua illazione (per i bugiardi c’è l’inferno, ricordalo) oppure porta le prove. Che i cattopride ci vadano a proprie spese è tutto da dimostrare, tanto più che i soldi loro li prendono di default con l’8×1000.

«… Bello e geniale il grattacielo… »

Penoso e deprimente, sembra una casa popolare alla periferia di Bucarest.

Sandra

Geniale e plastico, giocando con gli interruttori è un attimo passare da Family Day a Fo–ity Cei (o Famingal Pirlay).

Sumadart Son

@LaR:
.
Ebbasta con le tue solite scuRReggine tardo-post-neo-liberiste-anni-ottanta sparate al brucio come un panino burghy ingurgitato giu per il gargarozzo al brucio da un cucadores che veste veri original…
.
.
Vai tranquillo che in questa italietta degli italioti NON sarà fatta nessuna legge in merito e tutto rimarra` immutato e bello fino alla fine dei tempi italioti.
.
.
firmato: Mago Sumadart Son (colui che invita i capitalisti italioti a fare doppio-click in basso sullo schermo e vedere che spunta anno 2016)

Giorgio Pozzo

Duca,

sei ottimista: io, che invece sono un pessimista di natura, penso che alla fine avremo una legge-pezza scritta in modo multiforme (oppure, per usare un aggettivo che ti piace, multietnico), che sarà incasinata e ferraginosa. Apparentemente, accontenterà tutti, mentre in pratica verrà interpretata in modo “plastico” e proteiforme, diversamente caso per caso a seconda delle eccezioni-cavilli-azzeccagarbugli della situazione.
Sì, è vero, non puoi passare col rosso, ma sebbene il prodotto del tuo numero di scarpe per l’età di tua nonna differisca di poco dal numero di telefono dell’assessore Capicchioni, allorquando si considerino le eccezioni di cui agli artt. 481307643 e49836106, commi 14875161 e 548396021, non tralasciando che tuo nonno è il vescovo di Scaramazzoli, dove ha sede la rinomatissima scuola primaria del SS.mo Coccige, considerato altresì che stava piovendo ed erano le 20:46 di un giorno feriale di un anno bisestile, seppoi si dimostrassero serissimi segni di pentimento come in realtà vi sono stati, allora… pazienza, e volemose bene tutti quanti (Buon Natale).

Sumadart Son

@Giorgio_pozzo:
.
Quando vuole qui all`istituto sara` il benvenuto per una dotta ed eloquente lectio-magistralis nella materia dell`italiottologia.
.
Sono ottimista sulla legge (almeno di una fatta bene) che prima o poi sara` fatta.
Non sono ottimista invece sui tempi entro cui sara` fatta (2020..2050..2070 ??).
.
Del resto SE c`e` il 100% di probabilita` {CE_01} che una scimmia scriva a macchina L`Amleto di Shakespeare … tutto e` possibile :-) :-) :-)
.
.
firmato: Mago Sumadart Son (grande studioso di italiottologia)
.
.
CE_01: https://it.wikipedia.org/wiki/Teorema_della_scimmia_instancabile

RobertoV

Le luci sul grattacielo hanno un costo, pagato da tutti i cittadini.
Quanto dovrebbe pagare un privato per farsi una pubblicità simile?
Oltre alle considerazioni fatte da altri dubito che certi comuni non abbiano finanziato una tale manifestazione cattolica: sarebbe una novità.

Stefano™

@ Lar

Quanto costano alle casse pubbliche questi orgogli del posteriore?

Non saprei, meno male sono gratis le tue esternazioni, visto che non puoi vantare orgogli del “superiore”.

dissection

Stefano TM: meglio orgogliosi di qualsiasi posteriore che… finisci tu la frase… :-)

Engy

posto che ognuno va dove vuole, al family day come al gay pride, quella del Pirellone mi pare a pieno titolo una clericalata, una delle poche vere clericalate, e senza nulla togliere alle ragioni di chi ci va al family day.

Giorgio Pozzo

e senza nulla togliere alle ragioni di chi ci va al family day

Mah… io invece non vedo molta solidità alle ragioni di chi va al family day, e ci toglierei proprio qualcosa: per esempio, la componente illiberale di chi non vuole considerare che ci sono dei diritti che non sono solamente propri.

Engy

Lasciando da parte l’ipocrisia e l’opportunismo sempre presenti in qualsiasi manifestazione, questi invece sono temi, secondo me, dove entra in ballo proprio un concetto di umanità, e su quello credo sia difficile pretendere posizioni che non possono essere che le proprie e anche il concetto di diritto da riconoscere è diverso per ognuno di noi: l’abbiamo visto in questi giorni quando abbiamo (io per prima) parlato di maternità surrogate.
Fatti i dovuti distinguo, io personalmente non vedo in generale la volontà delle persone di rendere la vita difficile agli altri, soltanto – mi pare – su certe questioni non si può far altro che mettere a confronto due posizioni e avere gli argomenti e la forza per renderle vincenti.

Sumadart Son

ahoo..fosseee pee mee se potessero spossa` e facciano un po` come c@@@o ie pare..
pecche` io non sono razzista.
.
Ma che non vengano qui nel nostro condominio sti brutti fro@@@ni deemerda pecche` qui ce stanno le sane famijie italiote !!!
.
.
firmato: Mago Sumadart Son (grande studioso di italiottologia)

gmd85

@E.n.g.y

Il family day quali argomenti avrebbe per risultare forte e vincente?

Diocleziano

Engy
«… non vedo in generale la volontà delle persone di rendere la vita difficile agli altri… »
Nel caso specifico non è che la chiesa voglia intralciare la vita dei gay, è che non vuole perdere il potere della sua posizione; a seguire vengono quelli che non pensano ma si regolano come gli dice di fare la chiesa. E parrebbe che siano in minoranza sul totale. Vedremo come voteranno i politici, per i quali valgono le stesse motivazioni che ha il vaticano. Mi pare di aver sentito che gli italiani siano favorevoli al 75%, quindi sarebbe strano se il voto dei politici si discostasse di molto da quella percentuale. Tirando le somme è vero, nessuno (pochi) vogliono rendere la vita difficile agli altri, quei pochi si trovano concentrati tra chi ha interessi da difendere.

Sandra

E quali sono le ragioni di chi va al family day? Che la famiglia etero è bella? Non è detto. Che i figli per essere felici hanno bisogno di genitori etero? Nemmeno. Che i figli non sono un diritto per gli omosessuali ma implicitamente per gli eterosessuali sì? Figuriamoci. Non regge.
Forse bisogna chiedersi quali sono le VERE ragioni di chi va al family day, che non hanno niente a che vedere con la protezione dei figli (a parte forse la paura di non poter più raccomandare i propri se il sistema dovesse cambiare).

Engy

e quali sono quelle di chi non ci va?
e quali sono le ragioni di chi va ai gay pride (anche qua con una percentuale di opportunisti in cerca di consensi o di visibilità)?
quali saranno mai le ragioni di chi la pensa nella maniera opposta?

Sumadart Son

@Sandra:
.
All`istituto di italiottologia il dipartimento di scienze sociali (dopo lunghi ed accurati studi che hanno coinvolto non meno di dieci risorse accademiche) ha dato invece questa interessante chiave di lettura.
.
Il mondo occidentale (cui dovrebbe appartenere l`Italia) continua una nazione via l`altra a riconoscere certi diritti ormai come un qualche cosa di naturale, ovvio E senza neanche tanti problemi (se vogliono sposarsi…cavolacci loro mica mi devo sposare io).
L`italiota medio spaventato da questo continuo correre del pianeta Terra impaurito che il suo ecosistema italietta venga travolto e stravolto cerca di fare il possibile (alla italiota ovviamente) perche` tali cambiamenti siano ritardati.
.
Ci arriveremo anche noi ai matrimoni omosessuali…forse nell`anno 2070 ma ci arriveremo.
.
Ed il popolano italiota che vive cristallizzato nel suo presente (che e` un passato fermo agli anni `80) semplicemente ha paura del futuro, dell`incognito, di cosa verra` dopo.
Pertanto quelli che vanno al famili-dei (in anglo-italiota ovviamente…chiamarlo giorno della famiglia fa troppo matusa…loro si che sono moderni e giovini manager rampanti) hanno una fot@@@@ta paura del tempo che passa.
.
.
firmato: Mago Sumadart Son (magnifico e mugnifico rettore dell`istituto di italiottologia)
.
.
P.S.:
I simpatici cattolici che passano da queste parti stiano tranquilli per almeno altri cinque anni non cambiera` una beata m@@@@ia !!!
.
.
P.P.S.S.:
SE il dio barbuto talmudico-coranico-evangelico tanto buono e pieno di amore mi legge gli chiedo per favore di mandare qua un profeta in Terra che c`e` crisi e grande confusione…cioe` due si amano (diciamo…si vogliono bene) E vogliono dichiarare impegno per il loro amore davanti alla legge e non possono farlo ?
Cioe` se lo fanno e poi bruciano all`inferno almeno qualcuno di importante come un profeta barbuto ci avverta prima.

gmd85

@E.n.g.y

Le ragioni di chi va al family day sono ostative. Punto. Si vuole impedire il riconoscimento di un diritto. Diritto che non tocca chi crede alla “famiglia tradizionale”. E se andiamo a vedere chi organizza e aderisce all’evento, scopriamo che in larga parte sono movimenti ultracattolici.
Ognuno ha le sue ragioni, la conosciamo la solfa, ma non vuol dire che siano tutte giuste.
Quanto alla esternazione della Dondi, pur eccessiva, ci si attacca un articolista che non sembra proprio a favore delle unioni civili. Le fonti, E.n.g.y, le fonti. Perché, sai, uno che esalta una esternazione come questa io non lo prenderei proprio come esempio.

Sandra

Engy,
menarli? E perché? Va bene che l’aggressività è probabilmente più naturale rispetto all’autocontrollo, ma cerchiamo di andare oltre l’istinto. Nelle belle famiglie tradizionali infatti era molto naturale educare i bambini a suon di botte, certo più efficiente e meno faticoso per gli “educatori” che abituare al dialogo.
Dato che la felicità dei figli non è mai stata garantita dalla differenza sessuale dei genitori, mi sembra che manifestare a favore della famiglia tout court sia ridicolo. Cosa succederà se uno dei loro figli avesse inclinazioni sessuali diverse? Dick Cheney dote.

temp

si vuole che i gay mettano su famiglia naturale e poi abbiano la relazione extraconiugale se vogliono con tutti i diritti del caso se convivono, ma non gli stessi perché non è lo stesso. non quello di dissolvere l’unica formula ( padre madre naturali (che va pertanto foraggiata con denaro sonante) ) che salverà la gente europea dall’estinzione politica cioè laica, se etnica non interessa, perché non esiste cultura laica che possa annichilire sé stessa con la sterilizzazione della coppia naturale da cui è sorta
immagino

gmd85

@temp

Per me i diritti possono essere gli stessi. Sono i cattolici a farsi problemi.
Ora, secondo quale modello statistico la legalizzazione delle unioni civili causerebbe estinzioni di qualsivoglia tipo. Non è che agli etero sarà impedito di sposarsi e mettere su famiglia. Nè diventeremo tutti gay. Strano modo che hai per difendere la cultura laica…

Sandra

temp,
un gomblotto mondiale dici? E anche una nuova stagione di x-files…

Sumadart Son

@temp:
.
Guarda che nessuno vieta alle coppie gay di avere figli in modo biologico.
Pertanto c`e` la rete ed una coppia gay e/o lesbica possono incontrarsi e/o nel caso delle donne cercarsi un donatore E tanti saluti…il figlio biologico nasce senza problemi E la specie si perpetua.
.
Io ho qualche dubbio sull’adozione “classica” (nessuno sulla step-child adoption…se il bimbo vive con due persone per un certo periodo di tempo di N>=3 anni…anche il genitore non biologico e` per lui un punto di riferimento).
.
Invece vai tranquillo che ci sono molte coppie etero belle solide e stabili (insieme da N anni e ZERO problemi economici di rilievo) che no un figlio costa troppo, non possiamo permettercelo, si vorremmo ma poi il lavoro come facciamo, ecc. ecc.
Eppoi fanno i viaggi ai tropici, le mega-crociere, vanno a mangiare in posti fescion e postano su feisbuk le loro scoperte foodies e veri original (leggasi: 100 EUR a cena).
Ed ovviamente hanno almeno due gatti o due cani….bravi popolani italioti !!!
.
Sentito alla macchinetta del caffe` giusto ieri una in azienda (avra` avuto al massimo 35anni) che si lamentava con le giovani colleghe che il marito (sposati da almeno 5anni da quanto ho capito) insiste per avere un figlio ma lei non si sente pronta, eppoi un figlio e` un impegno ed un costo, blablablabla….eppoi magari plaudono alle iniziative tipo famili-dei…bravi popolani italioti.
.
.
firmato: Mago Sumadart Son (grande studioso di italiottologia)
.
.
P.S.: anche io sono preoccupato del calo demografico ma sinceramente se si estingue la razza italiota lo vedo come un qualche cosa di molto salutare.

Sumadart Son

@Sandra:
.
Escludo dal gombloddo dei rettiliani il divenire continuo di questa nazione un tempo poteva chiamarsi Italia ora divenire sempre piu` italietta degli italioti.
Forse il discorso e` un misto tra origine biologica (agente patogeno) E voglia del singolo individuo di spappolarsi il cervello E quindi far avanzare dentro di se il germe dell`italiottite…ma sono ancora ipotesi che stiamo vagliando e valutando alla sezione biologica dell`istituto di italiottologia.
.
.
firmato: Mago Sumadart Son (grande studioso di italiottologia)

VHEMT

La prima delle clericalate che mi colpisce è quella della Serracchiani, che è l’esplicita affermazione di quanto sia effettiva l’ingerenza del papato nelle nostre vicende politiche, ella ha chiaramente evidenziato che la CCAR è una forza politica di cui bisogna tener conto nella formazione di ogni decisione politica in terra italica (o italiota). La chiesa non parla mai chiaro, ma lo facciano almeno i politici che ne eseguono la volontà!
Quella del comune di Larino, invece mi lascia indifferente: ce n’è tanta di pessima letteratura in giro, che ci può stare benissimo anche il libro di Brosio.
Infine, caro la R, ammesso e non concesso che il family day non riceva alcun finanziamento pubblico, non si può certo negare che non si abbiano, in terra italiota, manifestazioni di carattere clericale che godono dell’aiuto economico di qualche ente pubblico.
E poi caro la R, non ti è forse noto che la chiesa cattolica ha sempre fruito di erogazioni di denaro pubblico e da parte di parecchi stati?
Se qualcosina va anche a coloro (i gay) che sono stati perseguitati per secoli, soprattutto per colpa della chiesa…….. che diamine! un po’ di generosità!
Le caramelle vanno distribuite un po’ a tutti i bambini, non sempre e soltanto ai “soliti”!
L’aggettivo “stucchevole” non lo contesto, perchè so, caro la R, che tu lo conosci intimamente, in quanto è “parte” della tua stessa essenza.

Bee

Vero, ogni partecipante al Family Day si paga il viaggio. Però con lo sconto, se ci va con un treno Italo o se prende un autobus Atac.
Dove non arriva il buon senso forse arriverà il Codacons…

Francesco S.

Il treno Italo è di un’azienda privata, che pare faccia sconti per eventi del genere, nel 2014 fece uno sconto per il gaypride di Padova. Mentre non c’è stato nessun accordo con il Family day, ma ci sono formule di agevolazione a prtire da 1500 euro di spesa.

Le agevolazioni sono soprattutto della politica, come dimostra la clericalata della regione Lombardia.

bruno gualerzi

“La Camera ha dato il via libera definitivo al decreto che stanzia 160 milioni per il giubileo.”

A proposito, che fine ha fatto il giubileo?

FrancoA

@Bruno
Tutti quei cattolici che condividono il finanziamento pubblico del giubileo, se si recano ad una struttura pubblica per assistenza medica (pronto soccorso, ospedale etc.) andrebbero indirizzati verso una porta santa (ce ne sono dovunque) e invitati a pregate. Forse, oltre all’indulgenza potrebbero ottenere la guarigione: altrimenti la fede a che serve?

dissection

FrancoA@: eh ma sai, alla malparata sempre meglio affidarsi a chi lo fa di mestiere, bla bla bla, la preghiera va bene come coadiuvante per le solite cure mediche, e via dicendo: la mentalità vigliacca, oltre che ipocrita, di chi crede che certe cose vadano sempre bene ma solo per gli altri…

stefano

siete sicuri che ci sia scritto famili day? a me pare family gay 😀

mafalda

Qualcuno mi spieghi perché la Serracchiani dovrebbe tenere presente il monito del papa, perché lo definisce un monito, e perché dio avrebbe creato la Serracchiani.

Francesco s.

Almeno la presidente della Camera ha ribadito che l’adozione del figliastro è normale che sia un diritto.

Sumadart Son

@Francesco_s:
.
.
Sia ben chiaro che io sono a favore delle unioni civili.
Ma ancora una volta la boldrina dimostra di appartenere alla cultura comunistoide.
SE sei presidente della camera dovresti avere un ruolo il piu` imparziale possibile sull`attivita` del parlamento.
.
.
E meno male non si fanno le cose alla comunistoide.
Altrimenti ogni anno si fisserebbe un tetto di minimo un milione di migranti (solo se musulmani in quanto multietnici), poi ricongiungimenti famigliari a raffica per mogli, cugini, figli e genitori e nonni.
Inoltre se tale numero di un milione non venisse raggiunto si andrebbero a prenderli con aereo in business class (perche` c`e` disperato bisogno di migranti per fare tutti quei lavori che nessuno vuole piu` fare).
.
Tempo dieci anni se ci regolasse il discorso migrazione alla comunistoide altro che leggi sull`unione civile si discuterebbe sulla scelta di assegnare i soldi sull`istruzione se per costruire nuove madraSSe oppure se dare incentivi fiscali ai barbieri per studiare nuove acconciature per la barba.
.
.
firmato: Mago Sumadart Son (grande studioso di italiottologia)

FrancoA

@Sumadart
Non so perché tu abbia omesso di dire che la Boldrini, da vera comunista (non comunistoide) vuole tanti bambini per poterli mangiare. Non lo sapevi?

Francesco S.

Se il presidente della camera viene intervistato è doveroso che fornisca la sua opinione. L’imparzialità deriva dalla corretta amministrazione delle sedute alla Camera, non dal non esprimere opinioni e pareri. E’ innanzitutto un deputato e sta lì anche per partecipare al processo legislativo. E quando non parla “fa parte della casta” e quando parla “eh ma dovrebbe essere imparziale”.

http://www.corriere.it/politica/16_gennaio_24/unioni-civili-ddl-cirinna-boldrini-stepchild-adoption-doverosa-5f91ba0a-c2aa-11e5-9b69-aff8e7a41687.shtml

Sumadart Son

@Francesco_s:
.
Ma dovrebbe avere uno spirito di maggiore imparzialita` possibile.
Del resto e` la terza carica dello stato (quindi potrebbe diventare presidente della repubblica).
.
In ogni caso la boldrini e` parte della casta (ma rappresenta anche lei gli elettori come ogni altro politico italiota).
.
.
firmato: Mago Sumadart Son (grande studioso di italiottologia)

Sumadart Son

@FrancoA:
.
Comunisti e comunistoidi sono una cosa differente, giusto per fare un esempio breve (altrimenti sarei in OT) questi due esempi:
——
Comunista: Il Nello del film Si può fare {CE_01}.
Comunistoide: L`amico alternativo (figlio di papa` E bamboccione) di Ovosodo {CE_02}.
——
.
Tra i due c`e` una bella differenza.
.
.
firmato: Mago Sumadart Son (colui che invita i comunistoidi a fare un dettagliato conteggio del proprio patrimonio netto E vedere di usare tali soldi per migliorare anche se di poco il pianeta).
.
.
CE_01: https://it.wikipedia.org/wiki/Si_pu%C3%B2_fare_(film)
CE_02: https://it.wikipedia.org/wiki/Ovosodo

Tiziana

Se Maroni non deve illuminare il palazzo, neanche boldtini avrebbe dovuto intervenire. La serietà e il senso delle istituzioni va rispettato anche quando si dicono cose a favore nostro

Francesco S.

Scusami tanto Tiziana, ma è una cavolata ciò che dici. Maroni può tranquillamente esprimere le sue opinioni, ciò che dovrebbe evitare è l’abuso della sua posizione come quella di accendere le luci del Pirellone per sponsorizzare l’evento. Ora un parlamentare intervistato, sia anche la presidente della Camera non deve esprimersi in merito? I deputati sono coloro che fanno le leggi, essi sono chiamati per mandato ad esprimere opinioni e pareri che vanno tramutati in leggi. Non mi pare che la Boldrini abbia fatto illuminare palazzo Montecitorio coi colori arcobaleno. Quindi anche i continui appelli che ha fatto sul testamento biologico sono una mancanza di serietà? Che modo strano di pensare. L’imparzialità si applica nella gestione delle sedute della camera.

Tiziana

Il ruolo dei presidenti di camera e senato sono diversi da quelli dei parlamentari. Maroni non può dire quello che vuole impegnando tutta la regione. L accensione e la cafonata evidente della sua posizione.

Tiziana

I presidenti di camera e senato hanno un ruolo diverso rispetto ai parlamentare
@Francesco
Sara una cavolata ma le istituzioni si rispettano se si decide di ricoprirle

Francesco S.

Tiziana
Capisco il suo punto, ma sono di tutt’altro avviso.

Tiziana

Il mio e il punto rispettoso della costituzione che, si badi, non e intoccabile come molti nel nostro paese sostengono.

Francesco S.

Nella costituzione non c’è scritto da nessuna parte che il presidente della camera non possa esprimere posizioni. Anzi può anche votare, solo per prassi non lo fa.

RobertoV

L’avesse fatto un altro capo di stato estero verrebbe considerata indebita ingerenza negli affari di una nazione sovrana. invece il papa, che dovrebbe occuparsi della chiesa universale, dopo aver appena detto che i cattolici devono tenere separate politica e fede, interviene direttamente nella discussione politica dell’Italia dando le sue indicazioni.
E certi politici cattolici, che dovrebbero tenere separati gli ambiti stando a quanto detto dal papa, trovano normale dover rispettare tali indicazioni di un capo estero. Per fortuna che poi c’è gente che sostiene che in Italia la chiesa non conta.
Su micromega è stato pubblicato un interessante articolo un 10 giorni fa:
http://temi.repubblica.it/micromega-online/quanto-cattolicesimo-puo-permettersi-la-democrazia/

mafalda

E dove sono gli intellettuali italiani che fanno notare l’immensa bestialità detta dalla banderuola Serracchiani? Non uno che le faccia notare che lei è italiana e il papa è un governante estero? Cosa direbbero sulle pagine dei giornali se l’ingenua piddina avesse detto che terranno presente il monito della Merkel o di Putin? Gli intellettuali italiani sono servi oppure sono talmente depressi che non hanno neanche la forza di aprir bocca. 20 anni di Berlusconi potevano essere superati, pochi anni con questo governo di chierichetti e con questo papa attore hanno messo ko la laicità e le teste pensanti.

Sumadart Son

@mafalda:
.
La Serracchiani riflette il comune sentire (chi piu` chi meno) )degli italioti che pensa il papoCCio sia bello e buono.
.
Abbiamo avuto si venti anni di berlusconi ma in tale periodo il piddi`cicci` con i suoi derivati, partitini e sigle pregresse (diesse, piddi`esse, ecc. ecc.) ha governato per dieci anni di tale ventennio.
.
.
La laicita` si fa mettere KO dal popolino che partecipa a milioni (che io sappia nessuno li obbliga) agli incontri del papoCCio.
.
Capisco la messa da sei milioni di persone a Manila (vabbe` li c`e` ignoranza, poverta`, ecc. ecc. per cui arriva un papoCCio e` un grande evento) ma nell`italietta degli italioti e` proprio il popolino che lo va a vedere.
.
Ho letto di recente che il papoCCio andra` in Svezia.
Voglio proprio vedere quanti saranno ad accoglierlo gioiosi e festanti.
.
.
firmato: Mago Sumadart Son (grande studioso di italiottologia)

mafalda

Sumadart
Il papa in Svezia? (fragorose risate registrate).
Ufficialmente ci andrà per trovare i frateli e i soreli (mi manca ratzinger), per portare pace e cordialità; in realtà avrà qualche affaruccio da sbrigare, utile alle finanze vaticane.
Chi paga il viaggio? Pantalone, off course.

Sumadart Son

@mafalda:
.
Esatto fragorose risate stile telefilm anni ’80 (Arnold et similia) :-) .
Comunque non e` una mia invenzione {CE_01} anche se a prima lettura poteva sembrare una sumadart_sonIANATA :-) .
.
Secondo me il papoCCio andra` a fare consulenza marketing alla chiesa luterana per impedire che questa scompaia del tutto nell`arco di 2..3 generazioni.
Siccome sono scandinavi pensano al futuro ed hanno chiamato il papoCCio per avere preziosi consigli beh certo si potrebbe fare di aprire ai matrimoni omosessuali (come ha fatto notare Beatrice) ma come dire…magari attenderanno ancora dieci anni prima di ricorrere a queste basse strategie marketing di “concorrenza” sleale :-) con la realta` reale e la cultura laica.
.
.
Rilanciare la chiesa luterana nei paesi civili ed avanzati del nord europa ?
Beh la vedo molto dura…a meno che qualche popolanaCCia italiota non passi per caso a trovare un nipote emigrato e non veda comparire un Martin Lutero che piange :-) … ecco forse ma foooorse in questo caso si potrebbe sperare in un rilancio della chiesa luterana.
.
.
firmato: Mago Sumadart Son (grande studioso di italiottologia)
.
.
CE_01: http://www.lastampa.it/2016/01/25/vaticaninsider/ita/news/il-papa-il-ottobre-in-svezia-dai-luterani-Hy1lZmMc8D6wmuaF1ZAt3O/pagina.html

LaR

Nel 2013, l’Ufficio Nazionale Antidiscriminazioni Raziali (UNAR) del Ministero delle Pari Opportunità ha corrisposto quasi 250mila euro ad associazioni e realtà Lgbt per il finanziamento di svariate attività, come per il Palermo pride, all’Arcigay per la Giornata mondiale contro l’omofobia, al Movimento italiano transessuale per il festival internazionale del cinema trans.
*
http://www.nuovefrontiere.org/finanziamenti-pubblici-per-associazioni-e-realta-lgbt-2/
*
http://corrieredelmezzogiorno.corriere.it/palermo/notizie/cronaca/2012/4-dicembre-2012/a-palermo-gay-pride-polemichegiovane-italia-scelta-vergognosa-2113005470039.shtml
*
http://www.wikipink.org/index.php?title=Finanziamenti_pubblici_al_mondo_lgbt_italiano

Stefano ™

@ LaR

E che sono in confronto all’8×1000 che lo Stato Italiano corrisponde alla CEI?
Perché uno che è contro gli sperperi statali se la prende con i finanziamenti al Gay Pride e non con quelli alla CCAR? Orgoglio del gregge?

dissection

Ogni anno lo stato italiano, cioè tutti noi, anche chi è contrario, sborsa più di 6 MILIARDI DI EURO alla CCAR per i suoi porci comodi senza che nessuno fiati, a parte noi. Duecentocinquantamila alle associazioni LGBT, visto il contesto in cui operano, si può considerare un minimo di risarcimento danni morali. Oltretutto, questi soldi sono dati in chiaro, sapendo da chi e a cosa servono, al contrario di quelli che prende il vaticano con un meccanismo truffaldino a dir poco e di cui la cifra conosciuta è tutt’altro che esaustiva. Sinceramente, non faresti prima ad ammettere quello che qui si è capito ormai da molto tempo, ossia la tua omofobia, cosa di cui, per altro, in questa sede non ci interessa per niente? Inoltre, occhio, perché io stesso ho imparato, proprio in questo blog e da gente molto più informata di me, che molte volte l’eccessiva omofobia nasconde un omosessualità repressa…

dissection

Stefano™, abbiamo pensato più o meno la stessa cosa nello stesso tempo! Lol

gmd85

@LaR

Non mi sembra che si parli di gay pride nella pagina di wikipink. Rientra tutto nell’ottica di attività culturali, che possono essere finanziate pubblicamente.
Il primo ad aver parlato del finanziamento UNAR è stato l’Avvenire, il quale non sembra farsi tanto schifo dei 4 milioni di risorse pubbliche che riceve. Quelli non sono tolti alle famiglie, vero?
Nuovefrontiere lo sa che il progetto informativo – di questo si parla, non di gay pride – è saltato grazie allo sbraitare dei vescovi?

Sumadart Son

@LaR:
.
Bene, bravo e bis…hai denunciato uno spreco E se fosse per me toglierei questi 250K EUR.
Vogliono farsi la parata colorata, rispettino le regole E se la paghino loro.
.
Peccato che qui si parla di 250Kilo EUR.
Vogliamo dire che ce ne saranno altre di situazioni del genere…diciamo che hai trovato
(e stiamo esagerando…) il 5% dei soldi pubblici dati ai gay…quindi diciamo 5Mega EUR.
.
.
Quindi abbiamo 5Mega EUR contro 6Giga EUR dell`otto per mille (soldi pubblici anche questi).
Pertanto la differenza sta in tre zeri…quando E se anche gli “amici dei gay” riceveranno tutti questi soldi pubblici allora potrai a ragione lamentarti ed equiparare le due cose.
.
.
firmato: Mago Sumadart Son (grande studioso di italiottologia)

dissection

Mago, capace che viene a dirti che gli zeri non contano nulla… ;-D

Sumadart Son

@dissection:
.
.
Ehm gli posso obiettare che non sono ZERI messi alla sinistra ma ZERI messi alla destra.
.
Pertanto nulla puo` obbiettare…anzi magari LaR leggera` contento e potra` argomentare che la destra e` meglio della sinistra perche` fa creare valore anche a chi parte da ZERO :-) :-) :-)
.
.
firmato: Mago Sumadart Son (grande studioso di italiottologia)

Sumadart Son

@dissection:
.
Si però se ti metti sopra lo schermo E indichi al collega…gli zeri sono alla sinistra…
Ehm peccato poteva essere un argomento valido per il rilancio del giovine ottantenne berlusconi.
.
Gia` mi vedevo i manifesti elettorali:
“solo la destra puo` creare valore partendo da ZERO”… peccato :-)
.
.
firmato: Mago Sumadart Son (grande studioso di italiottologia)

VHEMT

Ma questo la R è venuto qua raccontarci delle barzellette. Ma come?! A fronte di elargizioni cospicue di denaro publico, che si perpetuano da secoli, l’ultima delle quali è lo stanziamento miliardario per il giubileo, il nostro amicola tira fuori dal cilindro di mago dilettante, le elargizioni di decine (o al massimo centinaia) di migliaia di euro, alle iniziative del mondo gay, oltretutto, stigmatizzando ciò sulla scorta delle proteste dei giovani di Forza Italia….?!
E’ come se uno che offendesse continuamente il prossimo si lamentasse di essere stato ingiuriato! E’ il colmo!
A Roma (e non solo lì) quando compare un personaggio arrogante e pieno di sè, si dice: “Ma chi è aRivato? Cacini?!”
Non sarà mica “Cacini”, il vero nome della R?

dissection

@vhemt: a proposito, abbiamo tenuto il conto degli stanziamenti “giubilari”? Abbiamo già sforato il miliardo o ci manca ancora qualcosina? Giusto quelle quattro monetine perché la stampa filovaticana possa dire suvvia nemmeno un miliarduzzo?

Frank

La componente cattolica del Pd ha presentato una proposta che prevede pene fino a 12 anni di carcere per chi ricorre alla gestazione per altri….. Poi, da ferventi credenti, sono andati a visitare una statua della Madonna che dopo il loro intervento ha iniziato a lacrimare.

dissection

Ma te la sei letta quella della Beccalossi? Atroce, per vittimismo e distorsione ipocrita del senso di assegnazione dei diritti che ovviamente spettano solo a chi rientra nei suoi cattoparametri, e chi non è d’accordo si f@@@a…

Frank

Beccalossi: Le unioni civili sono “contro natura”.
Papa ufficiale: Brava, toh…. beccate est’osso.
Beccolassi: Arf! arf! arf!
Segretario: Ma allora il suo è un soprannome!
Papa ufficiale: Exacto!
Beccolassi: Bau! Bau! Bau!
Papa ufficiale: Como sei engorda! Poi te dos en altro quando farai la dechiarazion contro le adozioni gay, por adesso… fila!
Beccolassi: Caì! Caì! Caì!

dissection

Bellissima ma mi fermo qui che mi vengono in mente solo parolacce… mi sembra un altra Miriano.
Abruzzo e gender: ancora!? E’ proprio un onda lunga questa che cavalcano i bigottoni, roba da tsunami… e ancora non si rendono conto che in realtà stanno parlando letteralmente di sesso degli angeli. Ah, no , aspetta, loro agli angeli ci credono…

stanco

Questi imbecilli, e sono ancora corretto, fanno cavolate su cavolate a spese del popolo. Se hanno qualcosa di serio da dire o prospettare lo facciano in modo legale e senza pagliacciate.

Commenti chiusi.