Congresso eucaristico, Trenitalia: “viaggi gratis per i fedeli”

Anche Trenitalia dà una mano al XXV Congresso eucaristico nazionale, che si svolge dal 3 all’11 settembre ad Ancona. Come segnalato sul sito, i partecipanti al congresso avranno “libera circolazione su tutti i treni regionali”, tramite uno speciale pass. Non solo, ma il 10 e 11 settembre, nella due giorni per la visita di Benedetto XVI, Trenitalia garantirà ben 50 “treni straordinari gratis per tutti i fedeli”. Il tutto grazie ad una convenzione tra Regione Marche e l’azienda statale che controlla le ferrovie, proprio per “consentire la più ampia partecipazione popolare”.

Valentino Salvatore

Archiviato in: Generale, Notizie

80 commenti

Southsun

Avete visto? Questo conferma in pieno i miei post sull’altra discussione.

Questi qua riescono a convogliare migliaia di persone perchè tanto il conto lo paga sempre Pantalone, o chi per lui.

E’ un sistema ben congegnato.

MetaLocX

Convogliano migliaia di persone soprattutto perché pubblicizzano largamente l’evento nei media in maniera martellante presentandoli come se si trattasse di eventi grandiosi (programmi TV dedicati, servizi nei tg, ecc).
Qualche anno fa, quando il Papa venne nella mia città, i media pubblicizzarono il fatto in maniera martellante, per mesi e mesi. Alla fine molti andarono ad assistere per curiosità, perché era “l’evento”. Per quanto i media erano stati martellanti era veramente impossibile dimenticarsene, e chiunque quel giorno è uscito di casa per fare una passeggiata si è diretto ad assistere perché da mesi i tg regionali non parlavano d’altro. Anche persone scettiche nei confronti di B16.

Addirittura, quando si avvicina la sagra religiosa più importante della Sardegna: la sagra di Sant’Efisio (quest’anno c’è stata la 355° edizione) , il tgR su raitre inizia a martellare da almeno un mese prima, ricordandola continuamente, eppure, posso assicurarti che non ci sarebbe alcun modo di scordarsela. Però martellano comunque, è il motivo è chiaro: più se ne parla più alla gente viene voglia di andarci.

Catone48

Un plauso alla Regione Marche, che è, sì, rossa, ma d’amore.
Tu, Southsun, zitto e paga.

Southsun

Purtroppo per TE e per la tua Chiesa-sgualdrina-e-sukkiona IO non ho mai pagato i suoi taglieggiamenti.

Paga tu, scioccaccio, apri il chiulo e sparisci.

Odis

@Catone48
Non capisco perchè debba pagare la collettività ogni singola spesa, ogni volta.
Possibile mai che dai fedeli non si riesca ad ottenere qualche euro nè per finanziare questi incontri nè per altro, e bisogna sempre estorcerli allo Stato?

Si vede proprio che i cattolici ci tengono davvero…

Stefano

@ Catone48

Commento che esemplifica quel che sostengo da tempo: la vostra è un’etica (?) del più forte e Dio è la sua giustificazione.

Per coerenza dovreste stare muti quando le prendete.

Alla prossima Catone48, siamo in credito di uno “zitto e subisci”.

Catone48

@ Stefano

Non l’etica del più forte, ma l’etica della stragrande maggioranza degli italiani.
Cioè l’etica della democrazia.
Comunicalo, per cortesia, a Fiorenzo Nacciariti, sedicente democratico…ehm antifascista.

Odino

Sacrosanto e democratico principio di maggioranza che va bene anche quando gli islamici vi linciano, vero?

Southsun

E allora cosa pretendete dai Paesi nei quali NON siete maggioranza ma, al contrario, una piccola e MALVISTA minoranza idolatra?

Il concetto di siffatta “democrazia” lo applicate ad intermittenza, quando vi comoda?

Stefano

@ Catone48

“Non l’etica del più forte, ma l’etica della stragrande maggioranza”

Ti hanno già risposto….

Federico Tonizzo

A spese della regione Marche, dopo i “tagli” delle “manovre economiche”? 👿

Ermete

Ma questa gente non ha ritegno, che vadano pure alla loro feste, ma a spese loro.

Paolo

D’altronde, con tutte le tasse e l’ICI che deve pagare il vaticano… poverini…

noateo

A Rosalba Sgroia:
la toilette é in fondo a sinistra. D’altronde c’é il detto: Chi vive sperando (nella caduta del Vaticano) muore ………ndo.
Ciao.

Rocco

Ieri alla messa in duomo, al giorno di apertura “dei lavori” c’erano solo addetti della protezione civile e ne erano davvero tanti (e pagati da tutti noi).

Sui treni speciali che dire… ho visto gli orari e un pendolare non li prenderebbe mai: dieci minuti di fermata ad ogni stazione. Del tipo che per fare Ancona-Loreto ci metterà due ore (contro i 30 minuti abituali).
Interessante osservare che non hanno previsto collegamenti speciali dall’entroterra (linea per roma), salvo la domenica.

Una curiosità: il file con l’elenco dei treni è denominato “Maltempo conegliano veneto”. Spero che sia un augurio per l’11…
http://www.fsnews.it/cms-file/allegati/fsnews/Treni_Ancona_020911_2.pdf

fab

L’ampia partecipazione popolare dei pendolari alla formazione di quel reddito nazionale su cui questi sciacalli s’ingozzano, invece, non vale niente.

gibbon

Secondo me questa non e’ una brutta notizia per la causa della laicita’ (lo e’ ovviamente per le tasche dei contribuenti…).
Ecco spiegata la ragione del relativo successo di certe manifestazioni clericali: senza sconti e favori vari non c’andrebbe quasi nessuno…

Chiericoperduto

Andrebbe dato risalto nazionale a questo spreco di risorse in questo momento di manovra economica da “cuore che piange sangue”

Fiorenzo Nacciariti

“anche il treno gratis?”

Perché ti stupisci?

Strano semmai che Gian Mario Spacca non abbia pensato di far installare distributori automatici di preservativi e distribuito gratuitamente ai turisti religiosi le schede per il prelievo gratuito.

Se deve essere servizio completo, deve essere servizio completo!
Mica ci farà passare per tirchi per così poco!

Invettiva: a giamma, alle prossime elezioni faremo i conti.
Risposta: se ma con tutti i voti che ce guadagno dai lecca prete, que me fregaa.

Southsun

ANSA – ANCONA, 5 SET

Un taglio complessivo pari all’87% dei trasferimenti statali, una situazione ”al limite del collasso” per molti servizi alla comunita’.

Secondo il presidente della Regione Marche Gian Mario Spacca, se la manovra anticrisi del Governo restera’ com’e’, per le Marche si profila un futuro drammatico.

In base alle prime stime, che Spacca ha discusso con la giunta, le Marche avranno circa 300 milioni in meno di risorse l’anno da gestire tra tagli diretti e indiretti legati al Patto di stabilita’ (stimati in 150 milioni di euro).

Ma è lo stesso Spacca che butta soldi pubblici per congressi cattolici, cioè “faziosi e di parte” per eccellenza??

Diocleziano

Certo che per un fedele il congresso è imperdibile, di che parleranno? Dei vari tipi di ostie?
Di farina 00, integrale, senza glutine, diuretica, allo zenzero… Ci saranno dimostrazioni pratiche
di transustanziazione? Di tutte le più strampalate ıdıozıe, quella di far credere che in una cialda
di farina si palesi in qualche modo un essere inesistente, è la più spudorata.
E ci fanno un congresso!

rolling stone

A tutti i partecipanti del congresso eucaristico.
Secondo la enciclica Fides et Ratio: «Cristo nell’Eucaristia è veramente presente e vivo». ATTENZIONE cristicoli vegetariani: il teo-cannibalismo potrebbe compromettere il funzionamento del vostro intestino!
:)

Volo alto

Con cosa si serve di contorno la cialda per gustarla meglio?
Ho l’impressione che l’aspetto più importante della riunione per questa gente sia il menù
che li aspetta la sera a cena!

rolling stone

a me la cialda eucaristica MI piace „alla giudea“.
E’ la sua morte! :)

Roby GOD

Non scherziamo! Il problema è serio. L’ostia è a base di frumento, quindi vietatissima per i celiaci. Questa situazione ha sollevato un avvincente dibattito tra i teologi che hanno stabilito che le ostie senza glutine non possono essere consacrate (mi perdonerete se non so riportarvi l’esatto motivo di tale incompatibilità), quindi comunione solo con il vino, ma questo solleva il problema di bambini e astemi. Alla fine si sono accordati per un’ostia a basso contenuto di glutine (ergo solo parzialmente velenosa per i celiaci) da somministrare dietro presentazione del certificato medico. Giuro che non è uno scherzo! Qui trovate un esilarante comunicato (anche se un po’ datato) dell’Ufficio Liturgico Nazionale della CEI: http://www.aiclombardia.it/alimentazione/comunicato_cei.htm

Southsun

Le puttanate della Chiesa non hanno mai limite, è una continua fonte di pazzie assurde che manco i romanzi fantasy più spinti.

E a queste caxxate ci credono anche.

giulio

Questo è il “primato della persona umana”, avvelenano i celiaci perchè il loro dio onnipotente non è abbastanza onnipotente da farsi mangiare in un’ostia senza glutine.

Beatrice

Quando leggo sul sito di Trenitalia “treni straordinari gratis per tutti i fedelï” mi viene in mente una vecchia pubblicità di un lassativo che diceva “Per i bambini buoni la dolce Euchessina” che si poteva estendere in “e per quelli cattivi ? Che spingano”.
Qui è uguale: “treni straordinari gratis per tutti i fedelï”, “e per gli infedeli ? Che pedalino”.

Paul Manoni

LOL! 😆

Qui nelle Marche, per questa ennesima giostra cattolica finanziata coi soldi dei contribuenti, la dolce euchessina, comincia ad essere dura da buttare giu’! :(

Manfredi

In Sardegna, la giunta di centrodestra ha stanziato centomila euro per il congresso di CL che si è svolto da poco, neanche la Lombardia di formigoni ci ha messo tanti soldini ( e questo x non farla troppo sporca, in un modo o nell’altro in Lombardia con formigoni Cl si trova di casa).
Solo che la Sardegna ha ben altri problemi della Lombardia.
Lo dicevo io, prete dovevo farmi……

Southsun

Ascolta, quell’idolatra del Pappone cattolico che questa gentaccia adora nel 2007 regalò una rosa d’oro alla statuazza di Maria che era già carica di ammennicoli e luccichini.

La Regione diede quasi 2 milioni di euro sull’unghia all’arcivescovo Mani (nomen omen) e i sardi tapinoidi con le pezze al chiulo regalarono all’ominide in gonna un calice d’oro brutto da far paura tempestato di gemme, il famigerato “sardo Graal”.

Qualcuno ha calcolato che la gitarella di Nazinger a Sandalia di 10 ore è costata ai servi della gleba sardi la bellezza di 2.300 euro al minuto.

Ora i pazzoidi sardi piangono, perchè le casse pubbliche sono vuote e le industrie chiudono. Ultima la Keller di Villacidro perchè Trenitalia ha annullato le commesse.

Prima buttano milioni in idolatrie e puttanate religiose arricchendo una Chiesa-bordello, poi frignano che l’economia crolla e mancano lavoro e soldi.

Guarda caso, l’unica a (s)passarsela bene nell’isola è proprio la Chiesa, pur avendo i seminari e i conventi vuoti.

Ben gli sta ai sardi scemi e creduloni. Chi va dietro alle Wanne Marchi non merita altro.

Manfredi

Ooooops! Il mio intervento era sulla visita Del papa a Lamezia Terme, scusate!

Beatrice

Direi anche che essere cattolici in Italia è ancora meglio che essere soci dell’Automobile Clud d’Italia.
Una volta c’era una pubblicità che mostrava una persona che richiedeva qualche servizio e vistosi offrire il conto, che secondo lui era caro, diceva “Ma .. mi potrebbe fare uno sconto ?” e il venditore rispondeva “Ma lei è socio ACI?”. Al che l’acqirente disperato negava “No.” e il venditore “Peccato …”.
Ai cattolici va ancora meglio che ai soci ACi, gli mettono a disposizione dei treni completamente gratis.

nadia

il congresso eucaristico si domanda: signore da chi andremo?
dunque, non sanno da chi andare ma sanno che ci vanno gratis…
vorrei sapere se i marchigiani che dovranno pagare, conoscono il prezzo del biglietto….

Paul Manoni

Non c’e’ uno straccio di documento relativo a questa convenzione…Almeno in rete. :(

Alterego

Sarebbe divertente se dal 3 all’11 settembre ad Ancona ci fosse anche il primo Congresso delle Lucciole”.
Per favorire la maggior partecipazione, la si darà: una volta gratis con profilattico compreso e per le altre successive si sta studiando un 3×2.
Da indiscrezioni, sembra che i temi principali del Congresso saranno:
I diritti/doveri di categoria;
Come contribuire nella lotta contro la pedofilia nella chiesa;
Aspetti sociali, passati e futuri, della categoria.

Io scherzo, ma come si dice a Roma: “Se ride pe nun piagne”!!!!

Gargiulo

Perche credi all’onestà dei cattolici e della Santa Chiesa Ladra?

Paul Manoni

Vieni a constatare tu stesso….
C’e’ da rimanerci a bocca aperta! 😯

gioacolp

Vengano, vengano; signori, lo spettacolo sta per cominciare: miracoli, apparizioni, santi, beati. Tutti in maschera, avanti, avanti. Toccate la reliquia, pregate, ascoltate la voce del cuore; non abbiate paura.
Tutto è pronto per l’evento del nostro tempo: Rosari, immagini della Vergine, acqua benedetta a pochi euro la bottiglia, candele litografate, tutto quanto serve per avvicinarvi alla fede.
Spillarvi soldi in santa pace con la benedizione del Papa non può che aprire il vostro portafoglio a Santa Madre Chiesa

wunsche

e io che ci abito nelle marche……
cmq,non che sia uccello di malaugurio ehh,ma a volte capitano dei disastri ferroviari con un sacco di morti,tipo india o giù di lì.
che fortuna sarebbe per tutti questi fedeli poter raggiungere il tanto agognato riposo eterno nell atto di recarsi con le fs a questa bella festicciola!
ok su,oggi mi sento in vena buona e lo auguro al maggior numero possibile di partecipanti…

Gargiulo

Sono delle carogne svergognate. Altro che dignità, pensano così tanto all’altro loro mondo che a questo ci deve pernsare soltanto la gente per bene. Spero ci arrivino tutti prima possibile al loro cielo.

teologo cattolico

evidentemente la regione marche considera l’evento di importanza pubblica, credenti e non. Personalmente condivido.

otzi

La vera ragione è la grande crisi del dio eucaristico manifestato! Forse non val neppure la pena d’un giretto gratuito per buontemponi!.

Gargiulo

Evidentemente ci sono privilegi sotto la luce del sole che i cattolici non possono più nascondere sotto il tappetto. Evidentemente i cattolici si credono al di sopra di goni cittadino onesto. Evidentemente i cattolici di questo maltrattato paese sono delle sanguesuga guidate da papa vampiro. Gentaglia squallida e svergognata. Evidentemente i loro valori morali sono quelli di lavorare di meno e rubare quanto più possibile.

Odis

Secondo me non si dovrebbe confondere i fedeli con la ccar.
Molti fedeli non sono poi tanto male, anzi.

I veri ladri sono facili da riconoscere: sono quelli col cappello buffo

Paul Manoni

@Teologo
Evidentemente ti sfugge che qualche giorno fa’, le casse regionali erano così vuote che il baciapile Gianmario Spacca, Presidente della Regione, andava a spasso per l’Italia a mendicare aiuto…
http://www.ansa.it/web/notizie/regioni/marche/2011/08/02/visualizza_new.html_759263694.html
Approvi davvero che la Regione spenda soldi per i pellegrini del CEN, invece di ripagare i danni alle imprese ed ai cittadini derivanti dall’alluvione??? 😯
Quando si dice l’egoismo!!

robby

umilta contestualizata,ora mai cè il copyright cattolico,per ogni sfacciato privilegio.
alla faccia della grande umilta.

Mac

magari è l’occcasione per fare un giro gratis da quelle parti! basta avere un rosario al collo?

spapicchio

I cattolici sono tutti atei, per cui facciamoli pagare ai cattolici.

Paul Manoni

No, no…Li stanno pagando proprio i cittadini TUTTI, visto che la convenzione e’ con la Regione Marche! 👿

Kaworu

io ti pagherei anche un corso di italiano…

ma credo che sarebbe uno spreco di denaro e di risorse.

Gargiulo

Fanno gratis i biglietti perche altrimenti non ci andrebbero neanche i soliti quattro gatti esaltati. Scommetto che saranno distribuite anche merendine rubate dalla raccolta per i poveri.

:-)

Paul Manoni

Alcune associazioni cattoliche, hanno organizzato il loro di congresso, nelle immediate vicinanze di Ancona, proprio per fare in modo che al congresso Eucaristico partecipasse piu’ gente possibile….Finiranno col rapire le persone e liberarle durante la messa dell’11 Settembre! 😯

Paul Manoni

La cosa allucinante, e’ che ho passato 3 ore in rete alla ricerca della documentazione relativa a questa “convenzione” stipulata tra Regione e Trenitalia. Ho trovato solo le scartoffie di Trenitalia, ma della convenzione vera a propria, con tanto di conti e cifre, nemmeno l’ombra. Alla faccia della trasparenza delle amministrazioni!
Con tutta probabilità, saro’ costretto ad andare a bussare direttamente all’Uff. Trasporti della Regione, richiederlo, aspettare chissà quanto, per poi quantomeno visionarlo.

Per fare tutto questo, dovro’ anche prendere il treno ed arrivare alla stazione di Ancona, dove necessariamente, mi dovrò sciroppare ancora il manifesto di SEL (si, si…Avete capito benissimo, SEL!) per i pellegrini e Benedetto XVI.
Questo: http://uaar-it.tumblr.com/

DURRUTI 51

Pellegrini gratis,e poi: taglio dei posti , blocco dei salari, ed aumento dell’orario settimanale ai ferrovieri. E piange miseria trenitalia!

Kaworu

aumento anche degli abbonamenti e dei biglietti ai comuni mortali.

oltre ovviamente a un costante pessimo servizio.

Southsun

E, ciliegina sulla torta, annullamento della commessa di carrozze ferroviarie alla Keller di Villacidro.

Risultato: 320 operai in mezzo alla strada e ditta sull’orlo del fallimento.

Trenitalia lecca la frægna lurida alla Chiesa e da calci in chiulo agli operai da 1000 euro al mese con moglie e figli.

E’ l’italietta cattolica, baby.

Kaworu

e a me aumentano l’abbonamento?

fossi credente, bestemmierei tutti i santi del calendario -.-”’

Magdalene

Pendolari, studenti, visite a parenti malati…tutto a pagamento.
Per andare a magnare ostie offre la ditta Italia, con annessi fessi che pagano.
Scusate l’acidume polemico, ma quando sento ‘ste cose mi sale una carogna…

Kaworu

siamo in due, dato che pagherò quasi 10 euro in più per un servizio che definire scadente è un eufemismo.

Chiericoperduto

Chissà quanti prenderanno l’occasione di una gita giornaliera ad Ancona oppure per arrivare a quella città gratis, da lontano, per imbarcarsi verso Croazia o Grecia. Non dimentichiamo che Ancona è raggiunta da moltissimi per il suo porto.
Basta presentarsi alla stazione di Milano, Torino, ecc. per andare ad Ancona gratis dicendo di essere un fedele, magari vestito da ciellino o peggio da scout!
(con quel che costa un frecciargento fino ad Ancona ci saranno tanti che si travestiranno da scout per viaggiare gratis!)

diotassista

più pilo pe’ tutti!
ecco, quindi questa deliziosa operazione a carico dei pendolari farà miracolosamente aumentere l’affluenza – anche di generici fancaxxisti – e i papafans protranno dire wow! siamo tantissimi!! siamo la super-fanta-maggioranza del mondo!!!

Valeria

Io ora mi inca**o come una biscia
Io pago 63 euro mensili per viaggiare su una tratta (Nettuno-Roma) che è come un carro bestiame.
I treni sono sporchi, sempre stracolmi, con l’aria condizionata che ti fa morire fra il caldo e la puzza di sudore in estate e di freddo in inverno. I ritardi sono all’ordine del giorno e quando vengono soppresse le corse non c’è mai un servizio di bus o simili decente.
E non penso che questa tratta sia l’unica in queste condizioni, anzi.
Ora, perché io stron*a devo sganciare la bellezza di 756 euro annui per viaggiare come una povera disgraziata mentre i signorini credo-alle-favolette si beccano questi bei servizi in più gratis?

Southsun

Semplice: perchè sono cattolici, attaccati alla greppia di una sgualdrina sfondata chiamata Chiesa.

Più essa puttaneggia, più acquisisce potere e privilegi. Anche quello di far viaggiare i suoi clienti gratis sui treni dei lavoratori tapini.

Diocleziano

Come dice la campagna ministeriale: ”Chi vive alle spalle degli altri è un parassita”.

Facciamone un tormentone fino a sfinirli.

robby

fa una cosa vestiti da suora,io parecchie volte ho visto i controllori,sorridergli,e non accenare domande,senza che la suora mostri dalle sue mani il biglietto.
….ho trovato un lavoro..fare il prete,che pensata

Commenti chiusi.