Bologna: marito cambiò sesso, anche la Corte d’Appello impone il divorzio

Dopo il Comune di Bologna (cfr. Ultimissima del 22 dicembre 2009), anche la Corte d’Appello di Bologna, scrive Repubblica, ha imposto il divorzio ad Alessandra Bernaroli, che quando era un uomo sposò una donna. La coppia ha preannunciato ricorso in Cassazione.

Luciano Vanciu

Questo articolo è stato pubblicato giovedì, 16 giugno 2011 alle 15:32 e classificato in Generale, Notizie. Puoi seguire i commenti a questo articolo tramite il feed RSS 2.0.Non puoi né inviare commenti, né inviare trackback.

Visualizza i commenti o aggiungi un commento

60 commenti a “Bologna: marito cambiò sesso, anche la Corte d’Appello impone il divorzio”

  1. Sai scrive:

    Che caz*ata! Cioè due possono sposarsi, ma se il maschio si taglia il pene deve essere obbligato a divorziare?
    Bah.

    • Aldo scrive:

      Hai ragione, ma vuoi mettere, in Italia, due dello stesso sesso sposati ?
      Per il nostro governo sarebbe un precedente troppo scottante.

      La solita ipocrisia!

    • Kaworu scrive:

      la cosa curiosa è che se succede l’inverso invece possono sposarsi.

      ovvero le coppie dove ci sono un uomo e una donna (sia biologici che due donne di cui una ha cambiato sesso o due uomini di cui uno ha cambiato sesso) possono sposarsi.

      il che suona come “basta l’apparenza”.

    • la vaginoplastica NON è un taglio del pene.

      siccome amiamo definirci razionalisti, evitiamo di dire queste cosine stereotipate ed approssimative, nonché offensive per le donne transessuali, per sentito dire.

      Grazie.

    • Federico Tonizzo scrive:

      E se invece un uomo e una donna biologici sono sposati ma poi l’uomo perde il pene e/o i testicoli (per esempio un incidente) può restare sposato?

      E se invece un uomo e una donna biologici sono sposati ma poi l’uomo perde il pene e/o i testicoli (per esempio in un incidente) e resta anche in coma vegetativo permanente, può/deve restare sposato?

      • un cambio di sesso non ha molto a che fare con un incidente mutilante

      • Federico Tonizzo scrive:

        @ Roberto Grendene:
        Certo che no, però mi chiedevo, per esempio nel primo caso, che differenza di conseguenze giuridiche (date le discutibili norme attualmente vigenti in Italia), ci possano essere nel rapporto fra il marito e la moglie, tra il caso in cui il marito si faccia fare volontariamente un cambio di sesso – diciamo pure con il consenso della moglie – e il caso in cui il marito perda pene e/o testicoli involontariamente; ovvero mi domando: potrebbe avere qualche peso, per il giudice, la presenza o l’assenza di intenzionalità nel cambiamento (anche se i risultati finali dei due cambiamenti non sono affatto identici)?

    • Alphonsus Mughumba Mambede scrive:

      Mipari giustu, nun iè piuomo, cumi diti vui, flocio!! Cazazioni chi puio’ fari? Dari ragioni asinteza pricideti.

      • Kaworu scrive:

        capisco che sia tempo perso con un troll, ma l’identità di genere non c’entra con l’orientamento sessuale.

        levami una curiosità:

        - fai il verso ad ale?

        - cerchi di far fare ai cattolici la figura degli analfabeti? (non darti tanta pena…)

        o cosa?

      • Dr. Marvin scrive:

        Ma questo è il cuoco svedese del Muppet Show?

  2. Marcvs scrive:

    si preannuncia un iter infinito – la Cassazione,poi il Padre Eterno infine l’UE-

  3. myself scrive:

    È un’assurdità, si sono sposati quando erano un uomo e una donna se dopo uno dei due ha cambiato sesso non ha importanza. O forse vogliono che ora la moglie cambi sesso e diventi uomo così da sistemare le cose?

  4. gabriella scrive:

    piu’ che didivorzio, parlerei di nullità. Infatti, il codice civile parla chiaro: il matrimonio deve avvenire tra due persone di sessodiverso. Se sono tutte e due donne, niente ma trimonio. Altrimenti, anche gli omosessuali potrebbero sposarsi. COmunque non riesco a acapire questa donna che vuole tenersi a tutti i costiquesto marito, che marito non è piu’. Ameno che, lei non sia omosessuale. Se così è, fa benissimo. Chissà che non crei un buon precedente!!

    • Diocleziano scrive:

      gabriella
      ”COmunque non riesco a acapire questa donna che vuole tenersi a tutti i costiquesto marito”

      Evidentemente ama la persona, non quello che ha nelle mutande…

      • nightshade90 scrive:

        “Evidentemente ama la persona, non quello che ha nelle mutande…”

        la cosa può essere vera solo fino ad un certo punto: se così fosse, non esisterebbero etero e omosessuali ma sarebbero tutti bisex.

        difficilmente una persona che ne ama un’altra che è un uomo può continuare ad amarla nello stesso modo anche dopo che questa è diventata una donna, se non è bisex. tu pensi davvero che potresti continuare ad amare la tua ragazza/o allo stesso modo, se cambiasse sesso?

      • Diocleziano scrive:

        Stiamo parlando di un caso specifico, dalla volontà dei due di non separarsi pare chiaro che la pensino così. È incongruente generalizzare su un caso come questo perché certamente è un’eccezione; spero che ottengano quello che desiderano, senza che dei rompiballe gli complichino una situazione certamente non facile.

      • ΔΙΩRAMA scrive:

        @ nightshade90: fai i conti nelle cervella e nei pantaloni della gente, e questo non fa di te una persona onorabile.

      • Alphonsus Mughumba Mambede scrive:

        Nunepiu maritu, nuna piu tributo pirfaari maritu! Ipoi apriri pricideti per mondi omisisuali volere sposari e dotari fili. Pinsari….., pinsari….

      • Alphonsus Mughumba Mambede scrive:

        Nunepiu maritu, nuna piu tributo pirfaari maritu! Ipoi apriri pricideti per mondi omisisuali volere sposari e dotari fili. Pinsari….., pinsari….

      • FSMosconi scrive:

        @Alphonsus

        Vuole comprare un dizionario? :D

      • nightshade90 scrive:

        @ΔΙΩRAMA

        scusa? stò solo cercando di fare considerazioni logiche. sei pregato di rispondere con considerazioni logiche, invece di partire con le offese solo perchè trovo difficile per chi non è bisex (e non so se è questo il caso oppure no) amare una persona di un genere esattamente come ne amerebbe una dell’altro.

    • rik scrive:

      Ma quando si sono sposati erano uomo e donne. Quindi il matrimonio non è nullo. Una cosa è l’obbligo di sposarsi tra persone di sesso diverso e altro quello di conservare questo status.

      Non c’è una cuasa di scioglimento specifica prevista per il divorzio. Quindi il legame è valido

      Non siamo in un sistema giuridico di common low, dove il giudice può “creare” la legge. Il nostro sistema giuridico è imperniato sul principio di legalità. In mancanza di norma contraria il legame deve ritenersi valido.

  5. Fabio FLX scrive:

    Che storie da burocrazia medievale… Un altro motivo per vergognarsi dell’Italia.

  6. Francesco scrive:

    Due persone si sono sposate una di loro ha cambito sesso, da quello che ho capito l’altra non ha sollevato obiezioni e vogliono rimare sposati, ma qual’e’ il problema?

  7. Godspeed you scrive:

    Qualsiasi commento credo che sia inutile… deliri di onnipotenza mediavale…

  8. giulio scrive:

    Il problema è nella legge che non contempla il matrimonio tra persone dello stesso sesso.

  9. bettino scrive:

    Penso che due persone, se non procurano danno ad alcuno, se adulte, consapevoli e senza che vi siano supposti fenomeni di plagio o condizionamento psicologico di uno sull’altro, siano libere di fare ciò che voglono.
    E’ la legge che è fuori dal tempo, non queste persone.

    • Alphonsus Mughumba Mambede scrive:

      Nisuniseri contri a duipirsoni di steso siso ki stari iseme, manu deviseri sposati su catra.

      • statolaico scrive:

        Alphonsus per favore chiama il tuo vicino di casa, dettagli quello che ti passa per la testa ma fai scrivere lui altrimenti mi mandi ai pazzi :) ;)

      • nightshade90 scrive:

        ma non vedi che è un fake? cerca di imitare in forma scritta la parlata di un extracomunitario che non conosce bene la lingua, ma un extracomunitario che non conosce bene la lingua non scrive così (farebbe molti errori grammaticali e sintattici, ma non scriverebbe cose come “duipirsoni” e “sisu”, che possono essere solo errori di pronuncia e non di scrittura)

      • Diocleziano scrive:

        Makumba Bebè, non ti sei ancora stancato di giocare al minora†o mentale?

      • diotassista scrive:

        mamma di ale\alf, questo è un messaggio per te: metti la tastiera sotto chiave, il bambino trolla!

  10. teologo cattolico scrive:

    …vabbè, notizia curiosa, ma con l’ateismo..?…(anche perchè per la chiesa cattolica restano sposati, non ci piove)… vabbè ho stufato.

    • Federico Tonizzo scrive:

      Buona l’ultima.

    • Francesco scrive:

      (anche perchè per la chiesa cattolica restano sposati, non ci piove)

      Perche’ non ricosce il cambiamento di sesso? Non perche’ accetta la loro situazione (poi sei sicuro che si siano sposati in chiesa), cosa c’entra con l’ateismo? Segnaliamo queste notizie per permettere ai cattolici di intervenire visto che siete fissati.

    • Fri scrive:

      ma che te frega di cosa parlano gli atei???

  11. Alecattolico scrive:

    Un uomo si deve sposare con una donna e,una donna con un uomo.

  12. cesareTS scrive:

    Non ci posso credere, veramente non posso crederci…

  13. Marco scrive:

    La tristezza è che quando uno cambia sesso gli cambiano anche genere sui documenti. Uno nasce uomo o donna; tagliare o aggiungere cose non cambia i cromosomi.

  14. diotassista scrive:

    ma il procedimento è partito d’ufficio? perché non lasciali in pace? saranno ben fatti loro!

  15. gaetano scrive:

    io conosco una coppia a messina che gestisce il circolo arci della città dove una delle due per ammattere il loro amore si stà sottoponendo al trattamento per diventare un lui, certo fisicamente non credo che sia un granchè visto la sua attuaale avvenenza, ma cmq è una unione meritevole di riconoscimento; ma secondo voi perchè se sono di sinistra e anche laiche non dicono niente su ciò e non firmano la petizione sulla proposta di legge al consiglio regionale siciliano sul registro delle unioni civili ?sarà che sono più bigotte, ipocrite e perbeniste della Roccella e di Giovanardi?

    • Kaworu scrive:

      non ho idea di chi tu stia parlando e quindi diventa piuttosto difficile esprimere un parere.

      però ho seri dubbi sul fatto che una delle due stia cambiando “solo” per un contratto, dato che non si tratta esattamente di una passeggiata di salute.

    • diotassista scrive:

      complimenti per la discrezione e la galanteria. sei un vero signore, neh?