USA: un’applicazione iPhone per guarire dall’omosessualità

Secondo quanto scrive Le Figaro, “un movimento cristiano americano propone di venire in aiuto alle famiglie colpite dall’omosessualità grazie ad un’applicazione iPhone. Più di 100.000 persone ne chiedono la soppressione ad Apple”. Si tratta in realtà di una semplice replica ad uso iPone del sito internet del movimento cristiano americano “Exodus International“. Il sito propone video, questionari e l’organizzazione di eventi al fine di “liberarsi dall’omosessualità attraverso la potenza di Gesù”. Una vera e propria “terapia riparatrice” con guide pratiche per i genitori, quella proposta da Exodus Intenational, a cui però si oppone fortemente l’associazione “Truth Wins Out” che si batte per i diritti degli omosessuali.
Spiega, infatti, tra l’altro quest’associazione che gli adolescenti omosessuali mal accolti in seno alla propria famiglia, “corrono otto volte di più il rischio di suicidio e sono esposti a depressione sei volte di più”. Probabilmente l’applicazione sarà presto eliminata, perché, scrive ancora Le Figaro, “per TWO, l’applicazione per guarire l’omosessualità è contraria alle regole di Apple, che bandisce i programmi che ledono individui o gruppi d’individui. Apple non approva applicazioni razziste e antisemite ma tuttavia dà semaforo verde ad un’applicazione che prende di mira i giovani omosessuali e qualifica il loro orientamento sessuale come peccato!. E conclude: “Segno della tensione esistente intorno alla convalida delle applicazioni per iPhone”, già nel 2010 Apple aveva dovuto sopprimere un’applicazione per una campagna anti-gay, pressata da una “fazione marginale ma molto strepitosa di oppositori, favorevoli a matrimoni gay e aborto”.
AGGIORNAMENTO DEL 24 MARZO. Apple ha fatto rimuovere l’applicazione.

Franco Virzo

Filed under: Generale, Notizie

19 commenti

Paul Manoni

“liberarsi dall’omosessualità attraverso la potenza di Gesù”

:lol: :lol: :lol:

Scusate ma questa personalmente la trovo di una comicità unica, non fosse ovviamente che questi “Exodus International”, ritengono che sbattere in faccia agli omosessuali, filmati, video e questionari, sull’ iPhone, possa in qualche modo “guarirli”.
Sembra un metodo alla “Clockwork Orange”.

ser joe

E’ solo la moderna versione del venditore di intrugli magici che curavano tutto che si vedono nei vecchi film sul far west.

Daniele

Io anche voto 3.

Ma loro ti diranno che è la 2, ma che il tuo commento tra parentesi non vale perché Dio ci dà il libero arbitrio di non cedere al Maligno.

Ma perché Dio concede l’esistenza al Maligno? Perché sennò non ci sarebbe libero arbitrio… e bla bla…

Il “ragionamento” circolare sta alla base d’ogni assurdità…

bardhi

Ma non trovo niente di male, se ci sono omosessuali maggiorenni che prendono in considerazione una cosa del genere sono fatti loro, che usino pure tutti i mezzi per “guarire”, d’altronde ci sono pure applicazioni per chi non crede ma a me non danno fastidio.

davide

io ho chiesto a chi si trovasse nella condizione (omosessuale e possessore di iphone) di provare, magari sarebbe la volta buona che verifichiamo gli effettivi poteri di sto gesù

annina

Già…basta che il vaticano non obblighi a scaricarlo e a provarlo, io ci metterei un bel CHISSENE a questa notizia.

myself

Chi ha commentato dicendo che ognuno è libero di scaricare le applicazioni che vuole rilegga l’articolo: “[...] Apple, che bandisce i programmi che ledono individui o gruppi d’individui.”, quindi al di là delle questioni etiche ci sono delle regole ben precise e Apple vieta questo tipo di applicazioni.

stefano

la cosa più comica in assoluto è che nemmeno in mezzo paragrafo del NT (copiato e corretto migliaia di volte in 18 secoli di falsifiçazione sistematica) si legge un benchè minimo biasimo nei confronti degli omosex uomini o donne che siano, a dimostrazione che l’odio verso queste categorie di persone sono un’ossessione del sistema Chiesa evolutosi nei secoli come per le streghe, gli atei, gli eretici, i comunisti ecc.ecc. tutto ciò che non si conforma al loro “mondo” è peccato, ciò che è peccato è male, ciò che è male deve essere distrutto o ricondotto alla Fede nella chiesa :(

Batrakos

C’è c’è…non c’è sui vangeli ma ci ha pensato Saulo di Tarso!

“Non illudetevi: né immorali, né idolatri, né adulteri, né effeminati, né sodomiti, né ladri, né avari, né ubriaconi, né maldicenti, né rapaci erediteranno il regno di Dio” (1 Cor. 6,9/10)

Diocleziano

Toh, quasi quasi io potrei ereditare il regno di dio!!! (Come maldicenze valgono anche i post che ho messo qui?) Però se così fosse, il regno di dio sarebbe anche un bel posto: non ci sarebbe nessun cristiano, ci sarebbe meno gente che nel paradiso della Lavazza…

Batrakos

Bisognerebbe chiederlo a Paolo di Tarso… e che ci vuole? ce lo abbiamo anche qua sul blog :)

fab

Vabbe’, da quelle parti hanno anche i gruppi di incontro per guarire dal sesso. Non ce la fanno a non inventarsi modi di guastarsi la vita.

FSMosconi

Il sito propone video, questionari e l’organizzazione di eventi al fine di “liberarsi dall’omosessualità attraverso la potenza di Gesù”

La grande forza è con meeeeee!…

:lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol:

Kaworu

ma in cosa consiste?

video porno con la voce di un prete in sottofondo che dice “liberati dal male”?

Valeria

Un’applicazione così la trovo assurda, come trovo assurda l’applicazione per pregare. La Chiesa non sa più cosa inventarsi per attirare i giovani.

Maurizio_ds

Diciamo che Apple sta rischiando un autogol con questa porcheria. Pare infatti che stia cercando un modo per eliminare l’app dalla disponibilità del sito.

gugo

e infatti l’annuncio del ritiro dell’applicazione è di oggi
solo dopo le numerose proteste Apple si è resa conto che l’applicazione era contraria ai suoi stessi principi…ma no!

Painkiller

Se già le terapie riparative sono corbellerie nocive sconfessate dalla comunità scientifica, questa della Itiradrizzo è… è…. non riesco a trovare le parole per definire qualcosa di così stupidamente grottesco ed al contempo sadico.

Southsun

La versione elettronica delle “pozioni magiche”delle Wanne Marchi del paganesimo cristiano.

Ci vorrebbe un’app per guarire dalla creduloneria, gratis e accessibile a tutti.

Commenti chiusi.