I gay inglesi criticano l’esumazione del cardinale Newman

Il desiderio del cardinale John Henry Newman, uno dei più importanti teologi cattolici dell’Ottocento, era di riposare per l’eternità di fianco a padre Ambrose St. John, con cui visse da “marito e moglie” per parecchi anni. “Dal primo momento mi amò con un’intensità che non è misurabile”, scrisse di lui il cardinale. La coppia, inizialmente di confessione anglicana, era entrata nella Chiesa cattolica nell’ottobre 1845.
Il desiderio di Newman fu accolto, e i due furono sepolti nella stessa tomba. Ora per Newman si prospetta la beatificazione, e le gerarchie ecclesiastiche vorrebbero esumarne il corpo per spostarlo in un luogo più acconcio a un candidato alla sanità. Ma i gay inglesi sono scesi sul piede di guerra, accusando la Chiesa cattolica di voler coprire l’omosessualità del prelato.

Questo articolo è stato pubblicato lunedì, 25 agosto 2008 alle 17:55 e classificato in Generale. Puoi seguire i commenti a questo articolo tramite il feed RSS 2.0.Non puoi né inviare commenti, né inviare trackback.

Visualizza i commenti o aggiungi un commento

21 commenti a “I gay inglesi criticano l’esumazione del cardinale Newman”

  1. Nietzche--- scrive:

    Ohoh, non sanno più chi beatificare se sono passati agli omosessuali….
    Si prospetta crisi!

  2. Loryz91 scrive:

    Boh, ma come fa a cavolo, la sua anima dovrebbe bruciare all’inferno, come possono candidarlo alla santità. Ovviamente verranno a dirci che le sue opere sono state così buone da superare il peccato di omosessualità, ma sappiamo che basta un peccato grave, per la dottrina cattolica, a dannare l’anima per sempre, rigirando la frittata come sempre… sano relativismo su cui tanto sbraitano, ottimo come sempre.

  3. Augusto scrive:

    Lo spettacolo deve continuare!

  4. Luigino scrive:

    E vi meravigliate ? Per fare cassa inventano tante di quelle frottole…

  5. gigetta scrive:

    quanto sono cattivi. volevano stare insieme per l’eternità e li separano. è vero vogliono celare la sua omossessualità

  6. Stefano Bottoni scrive:

    -Newman è morto! E’ nel nulla e lo sappiamo benissimo! Ma la sua beatificazione ci porterà un sacco di soldi! L’importante è che il popolino non venga a conoscenza della sua omosessualità! Altrimenti addio pellegrini e soldi correlati!-
    Non posseggo microspie, ma ho abbastanza buon senso per immaginare queste frasi effettivamente pronunciate.

  7. Lucia scrive:

    Non vi sembra un controsenso dentro a un controsenso dentro a un controsenso?

  8. Popinga scrive:

    E’ l’ennesimo vilipendio di cadavere da parte di un’associazione necrofila.

  9. tomaraya scrive:

    come se spostare una salma possa cambiare la storia d’amore di due persona. quella c’è stata, ne sono sicuro. per il resto, santi, paradisi, e tanti alleluja, ho seri dubbi. la paura della diversità si è trasformata in isteria. ma perchè i catto hanno così in odio il sesso ed il riso? sono due attività che fanno stare bene e tranquilla la gente, e gente tranquilla e serena generalmente campa in pace. perchè vi dà così fastidio vedere la gente serena ed in pace con sè stessa e un pò delle persone che lo circondano. che male c’è?

  10. Ridicolo. L’omosessuaklità NON è peccato, gli atti omosessuali non sono peccato, il vilipendio di cadavere e il chiamare male quello che è bene, sì. GAY IS GOOD!

  11. Druso scrive:

    Oltre all’evidente controsenso indicato da Lucia: quelli della cosiddetta religione dell’amore commettono un sacrilegio su un atto d’amore.
    Che schifo!

  12. Silvio scrive:

    “”accusando la Chiesa cattolica di voler coprire l’omosessualità del prelato.”" ???
    Ma è più ‘imbarazzante’ per un prete essere un gay
    o per un gay farsi prete ?
    Punti di vista

  13. Ma ci sono leggi che permettono ad una organizzazione di disporre come vuole dei cadaveri di suoi (ex) associati, in assenza di ultime volonta’ in cui venga dato tale mandato ?
    O e’ l’ennesima cosa che si permette solo alle religioni?

  14. raphael scrive:

    Si amavano quindi e non era solo sesso fine a se stesso…… (* enrico)

  15. Sailor-Sun scrive:

    Ma alla gente della verità storica sui santi non gliene importsa un fico, basta che si sentano dire che erano persone meravigliose (quale che sia il sigificato del termine) e loro sono contenti.
    E sono contenti pure i prelati che incassano dai pellegrinaggi.

  16. MAC scrive:

    …e stanno sempre a dissotterrare carogne….
    Sono proprio necrofili senza possibilità di guarigione.

  17. jacopo scrive:

    a me sembra semplicemente marketing.
    I santi vengono fatti per marketing: ci sono i santi di ogni nazione del mondo, ci sono i santi di ogni Genere, credo politico, stile di vita…. e se l’aspirante santo era risaputamente omosessuale questo sarà un santo utile a fare marketing tra gli omosessuali.

    D’altronde un modo o l’altro per recuperare i contribuenti (pardon fedeli) omosessuali la chiesa cattolica dovrà trovarlo

  18. raphael scrive:

    * jacopo
    è squallidamente vero

  19. Asatan scrive:

    @raphael.

    Inutile spiegare certe cose ai catto-talliban. Per loro se non puoi figliare come un coniglio non è amore. Ergo al rogo coppie gay e copie sterili (il vaticano è contro la fecondazione in vitro).

    Hai subito un isterectomia causa cancro? Non puoi più amare
    In un incidente ci hai rimesso i testicoli? Non sei più in grado di amare

    Perchè per il critiota amore=riprodursi irresponsbilmente come conigli

  20. chiericoperduto scrive:

    Pare che B16 abbia disposto che, quando sarà il momento, le sue spoglie dovranno giacere assieme a quelle di padre george.

  21. Molière scrive:

    oddio… e se volessero fare il primo santo gay? Magari cercano di allargare il consenso ;-)