Bush in Vaticano: “impegno comune sui valori morali”

CITTA’ DEL VATICANO – E’ stato un commiato tra vecchi amici, con diversi momenti fuori dal protocollo, quello di stamane tra Papa Ratzinger e il presidente degli Stati Uniti, George W. Bush. “Un meraviglioso incontro”, ha commentato la Casa Bianca. Che si è svolto in un’atmosfera familiare e rilassata, condito anche da battute: ad esempio Bush ha chiesto quanto è grande il Vaticano, poi ha aggiunto “sicuramente è più importante del Texas…”. Quanto ai temi affrontati, un comunicato della Santa Sede informa che i due leader si sono soffermati sull’impegno comune a difesa dei “valori morali fondamentali” (impegno per il quale Benedetto ha ringraziato il suo ospite). E poi temi internazionali come i rapporti tra Europa e Stati Uniti, il Medio Oriente, gli sforzi per la pace in Terra Santa, la fame e la globalizzazione.

[...]
L’articolo completo è consultabile sul sito di Repubblica

Tag:, , , , , ,

Questo articolo è stato pubblicato sabato, 14 giugno 2008 alle 11:27 e classificato in Generale. Puoi seguire i commenti a questo articolo tramite il feed RSS 2.0.Non puoi né inviare commenti, né inviare trackback.

Visualizza i commenti o aggiungi un commento

9 commenti a “Bush in Vaticano: “impegno comune sui valori morali””

  1. strangerinworld scrive:

    Bush e Razzinga a passeggiare insieme, due stranieri clandestini in Italia.
    Una scena vomitevole che ha avuto riprovazione anche da alti prelati.
    E con il coretto che li accompagnava.
    Due tra i peggiori esseri viventi del pianeta terra che facevano all’amore.
    Sembrava di assistere ad un horror demenziale.
    Peccato non ci fosse anche Berlusconi, avremmo avuto la tristissima trinità che avrebbe superato ogni limite dai tempi del trio Mussolini-Hitler-Pio XII.

  2. Aldo scrive:

    Sui valori IMMORALI forse, guerre, traffico d’ armi, investimenti illeciti, conversioni forzate, falsa fede e falsa democrazia.

  3. Quoto in tutto Strangerinworld e Aldo,non voglio nemmeno cercare di immaginare di cosa avranno discusso.Quei due,alleati sono pericolosi,due integralisti,Bush se potesse secondo me abolirebbe tutte le leggi civili in America per instaurare una finta democrazia cattolica basata sulle parole del papa.La cosa peggiore e’che buona parte degli Americani lo appoggerebbero,e ovviamente avrebbe approvazione e sostegno(economico e politico)da Ratzingher…non ci voglio pensare mi vengono i brividi.

  4. dysphoria_noctis scrive:

    beh… Bush l’anno prossimo predicherà dal suo ranch di Crawford, Razzinga da un lettino dell’ospedale…

    non c’è che dire… hanno voluto accomiatarsi con un ultimo, tristissim, acuto…

  5. jhc scrive:

    “sicuramente è più importante del Texas…”
    mi trovo a essere d’accordo con Bush…

  6. emiddio scrive:

    le 2 persone piu adatte a parlare di valori morali! complimentoni

  7. Kitsunegari scrive:

    Ma un bel fulmine quando serve no?

  8. Aldo scrive:

    Bush crepa di diarrea

  9. non possumus scrive:

    meno male che i loro valori non sono i miei