Rutelli: niente unioni civili nel programma

“Repubblica” riporta oggi una dichiarazione di Rutelli: le unioni civili “non saranno parte del programma” del candidato sindaco a Roma.

Filed under: Generale

26 commenti

Silesio

Sarebbe opportuno che il prof. Odifreddi si candidasse a sindaco di Roma.

Daniela

povero rutelli deve in qualche modo calmare la binetti, negli ultimi giorni deve essergli salita di parecchio la pressione, come me la rido, assolutamente veronesi ministro della salute.

Barbara

Cosa ci si aspetta da Rutelli?Mi sarei meravigliata del contrario da quando è diventato cattolico…altro servo del poteee della Chiesa!

lacrime e sangue

La chiesa ha un altro servo al suo servizio.
Mi chiedo: i matrimoni delle altre confessioni religiose sono riconosciuti dallo stato italiano? Certo, altrimenti ogni coppia musulmana, induista, shintoista, mormone, fedele della chiesa di Moon, ecc., ecc. dovrebbe costituire una coppia di fatto…
Qundi, gli unici a rimetterci sono i laici che convivono. Questa è una discriminazione.

Rutelli, il “nuovo” che avanza – insieme al pastore tedesco della Hitlerjugend

Francesca

Ma non occorre che siano parte del programma perchè abbiano una normativa, caro Rutelli.
Mi dispiace, non sei preparato, rimandato a settembre.

Stefano Bottoni

I Pacs (poi sviliti a Dico, poi ulteriormente annacquati… ma tanto ai vescovi non andavano bene comunque) erano previsti dal programma di Prodi, e non sono stati fatti. Ergo… ora che non fanno parte del programma di Veltroni, dovranno poi essere approvati, no? Insomma, per una questione di simmetria…

Peppe

Scusate se mi intrometto… ma le unioni civili tra omosessuali non sono riconosciute dall’Unione Europea? L’Italia non ha l’obbligo di recepirne le direttive? Se non lo fa non scatta la sanzione? Una coppia gay non può appellarsi alla corte europea per veder riconosciuto questo diritto?

Io avevo capito così… e infatti mi stupisco che non ci sia una valanga di richieste alla corte europea con tanto di richiami giornalieri all’Italia e relative sanzioni…

Sto sbagliando? Forse non ho ben compreso… Qualcuno esperto mi corregge per favore? Illuminatemi, perchè questi teodem della margherita mi hanno po’ rotto le ….

ren

Sfacciato. Comunque l’Unione Europea vi tallona. Ha già detto che ci dobbiamo adeguare anche sulle adozioni. Non possono essere solo adozioni solo come piacciono a voi. E le unioni civili le dovrete fare, che vi piaccia o no. Prenderete una bella serie di calci nel sedere dal parlamento Europeo.

Cosimo

Bravo Rutelli!!
Però mi sembra poco. Da te mi aspetto almeno:
- intitolare “La Sapienza” a B16
- mettere all’Indice i libri di Odifreddi
- obbligare i bambini a fare i chierichetti per un anno
- dedicare una statua alta almeno 10 metri alla Binetti
- aumentare le tasse a chi si professa ateo/laico
- rendere il 20 settembre giornata di lutto cittadino
Coraggio!

ren

Scommetto che mi becco una reprimenda per aver aver espresso le mie idee in modo colorito su rutelli. Bene Lady Monea, mandi pure l’email con la sgridata. Intanto in Italia continuiamo a prendere calci in bocca serenamente. Pacatamente.

POP

Cosa ci si aspettava da un baciapile come rutelli servo dei gerarchi del vaticano.

Gian Franco R. - Sassari

Perchè tanto stupore? Rutelli incarna il perfetto archetipo dell’italietta arrivista, cialtrona e voltagabbana dei giorni nostri, e si comporta di conseguenza.

Peppe

@ren
La censura nelle Ultimissime in generale non c’è… tranne se qualcuno dice cosa da diffida penale… solo che le queue dei messaggi son gestiti in un modo che io (a distanza di tanto tempo) ancora non ho capito, per cui è capacissimo che posti oggi e il tuo msg viene pubblicato domani… poi ne posti un altro identico (magari cambi una virgola) e compare subito…. mah

@Tutti
Mi spiegate ‘sta cosa dell’Unione Europea? Chiedo a qualche esperto… è vero o no che le unioni civili tra omosex dovranno essere recepite anche dall’Italia, pena sanzioni? Confermatemelo o smentitemi…

Francesca

@peppe
infatti, il riconoscimento delle coppie di fatto (omo o etero) dipendono principalmente dalle direttive europee, indipendentemente dai programmi dei partiti. Ricordo che noi stiamo pagando una pesante penale per il non recepimento delle norme antiomofobia, così come stiamo pagando una pesante penale al signor Di Stefano, per il fatto che le frequenze su cui dovrebbe trasmettere Europa 7 sono ABUSIVAMENTE occupate da rete4, ovvero Lorsignori dispongono e noi paghiamo.

Francesca

La penale di cui parlo, peraltro, è causata esclusivamente dal veto Bobba/Binetti, perchè i nomi vanno fatti.

Asatan

Mi chiedo una cosa ma perchè le coppie di fatto (omo o etero che siano) non promuovono una sorta di “class action” a strassburgo?

Idem per i gay sulla direttiva antiomofobia?

POP

Mi vergogno di vivere in un’Italia ridotta a colonia vaticana, e governata da massoni.

Drina

Rutelli…e pensare che aveva iniziato come radicale…poi se li è ripassati tutti e infine non gli restava che il vaticano al quale non si risparmia…

ren

Rutelli sei l’uomo più volgare del creato. Assieme alla Binetti. Si anche lei è un’uoma.

dany

“Mi vergogno di vivere in un’Italia ridotta a colonia vaticana, e governata da massoni.”
I massoni avrebbero molto da insegnarci in quanto a tolleranza e cultura, nelle logge sono ammessi appartenenti a tutte le religioni e atei. Il tuo è un giudizio molto afrettato e altamente razzista. Questo sono cose che mi aspettavo di sentire da B16!

Asatan

@dani: e anche tu hai una visione un bel po’ romantica dei massoni. Tutto dipende dal rito e dalla loggia. Tieni conto poi che il 90% delle liberalissime logge massoniche non accetta donne in Italia.

Certo se parli del rito egizio o del rito scozzese in paesi come la svizzera, la questione è diversa.

SAi di cosa parlo vero? Di massoneria vera, non dei buffoni che vanno in tv a sfruttarne il nome.

Commenti chiusi.