13 ottobre, conferenza UAAR a Ravenna

Il Circolo UAAR di Ravenna, in collaborazione con la libreria Feltrinelli, con il patrocinio del Comune di Ravenna
organizza una conferenza pubblica con Guido Barbujani (professore di genetica – Università di Ferrara)
TUTTI PARENTI, TUTTI DIFFERENTI: LA DIVERSITA’ UMANA
sabato 13 ottobre 2007 ore 16.00
Ravenna, Sala D’Attorre, via Ponte Marino, 2
- – - – - – - – - – - – - – - – - – - – - – - – - – - – - – - – - – - – - -
Un italiano ed un nigeriano hanno caratteristiche differenti, ma in cosa consiste questa diversità? Gli etruschi e gli abitanti della Toscana di oggi possono considerarsi parenti stretti? Si può parlare di razze umane? Discuteremo di come la scienza affronta il problema della diversità umana, del razzismo e, più in generale, di quale sia il metodo scientifico, antidogmatico per principio.
Guido Barbujani ha partecipato alla spedizione che ha ripercorso il viaggio di Charles Darwin nell’America del Sud. Il resoconto è stato recentemente proposto da “Evoluti per caso”, andato in onda su Rai Tre.

Per informazioni: ravenna@uaar.it

Questo articolo è stato pubblicato mercoledì, 26 settembre 2007 alle 16:53 e classificato in Generale, UAAR. Puoi seguire i commenti a questo articolo tramite il feed RSS 2.0.Non puoi né inviare commenti, né inviare trackback.

Visualizza i commenti o aggiungi un commento

13 commenti a “13 ottobre, conferenza UAAR a Ravenna”

  1. Ho letto un suo contributo sull’argomento dal titolo “Perchè non possiamo non dirci africani” su Micromega.
    Sarà sicuramente una conferenza interessante!

  2. Antonio scrive:

    @ Bruna Tadolini

    Un grande scienziato ( di cui non ricordo nome e cognome ) ha detto:>.

  3. Antonio scrive:

    Non esistono le razze, esistono solo i razzisti .

  4. Antonio scrive:

    @ll’ UAAR

    Ma che succede ?!
    Non riesco a postare correttamente i miei commenti

  5. shock scrive:

    @ UAAR
    ma queste conferenze verranno poi messe in rete?
    esiste una vidioteca o relazioni a proposito da consulatare per chi non ha i mezzi per poter partecipare?
    se no, perchè non provvedere magari creando uno spazio apposito nel sito ufficiale UAAR?
    Grazie

  6. lugachov scrive:

    @ UAAR
    Ottima domanda, quella di shock

    Perchè non creare una sezione dove poter consultare conferenze, dibattiti, incontri e quant’altro, a cui per motivi logistici (l’Italia è grande !) non è possibile partecipare di persona ?

  7. Sandra scrive:

    Se quello di Milano è bello, questo di Ravenna è bellissimo… invidia!
    Continuerò a chiedere fino alla noia di mettere qualcosa in rete, cercate di capirmi, io non vivo neppure a Ravenna….:)

  8. marco sanna scrive:

    @UAAR

    Sarebbe davvero una cosa largamente condivisa poter registrare, anche in bassa qualità tali conferenze. Basterebbe anche una registrazione audio.
    Anzi invito a chiunque abbia la possibilità di partecipare a questa o altre conferenze del genere di registrarle, anche solo con un lettorino mp3 e di condividerle.

  9. Qualche tentativo di registrare le conferenze e metterle in rete c’e’ stato.
    Purtroppo costa impegno e una certa dose di professionalita’: una conferenza vista dietro al pc risulta spesso di una noia mortale.

    Per avere qualche esempio, organizzate dal circolo uaar di Bologna potete trovare
    1) una conferenza con Margherita Hack e Giorgio Celli, riprese a cura di Arcoiris TV:
    http://www.arcoiris.tv/modules.php?name=Downloads&d_op=viewdownload&cid=888
    nella stessa pagina, altre due conferenze organizzate dal circolo uaar di Padova

    2) due interviste, con Giorgio Celli e Carlo Flamigni, realizzare da universotv durante il Darwin Day UAAR 2007 a Bologna
    http://www.universotv.it/pannello/ins_video/video.asp?id=583

    Ciao
    Roberto Grendene

  10. shock scrive:

    @ Roberto
    Non è che si chieda la luna, in fondo (cioè alta definizione dell’immagine e DOLBY SORROUND). Basterebbe piazzare una videocamera che inquadra il palco degli ospiti e il gioco è fatto.
    I video che hai linkato, che già conoscevo, sono un accettabile prodotto e non è che siano stati realizzati con tecnologia NASA.

  11. @shock
    i video che ho linkato (quelli relativi al circolo di Bologna) sono stati prodotti da professionisti (Arcoiris TV e Universotv)
    Avevo provato a piazzare la mia telecamera digitale alla prima conferenza della Hack qui a Bologna (era il 2005), ma venne fuori un audio pessimo e l’inquadratura fissa che rendeva la cosa noiosissima. Persi fin troppo tempo a tentare di farne qualcosa di decente.
    Al ciclo di conferenze ce abbiamo tenuto in maggio-giugno sempre qui a Bologna, c’e’ stato un simpatizzante che e’ venuto con telecamera semiprofessionale… non so se ne e’ uscito qualcosa.
    In pratica, si fa quel che si puo’. Se ci fosse la disponibiita’ giusta al posto giusto sarebbe il massimo. Ad esempio, se qualcuno leggendo questo blog passase da Ravenna e, mettendosi d’accordo con il coordinatore del circolo, facesse riprese, montaggio e messa in rete (yuotube o altro), non sarebbe male.

    Roberto Grendene

  12. A proposito!
    La mia conferenza sull’”Evoluzione del comportamento. Basi anatomiche e molecolari della monogamia” fu registrata! Io ho ancora le diapo eventualmente da inserire per renderla un po’ meno noiosa…..

  13. @Bruna

    E’ proprio alla registrazione della tua conferenza che mi riferivo quando dicevo “Al ciclo di conferenze ce abbiamo tenuto in maggio-giugno sempre qui a Bologna, c’e’ stato un simpatizzante che e’ venuto con telecamera semiprofessionale… non so se ne e’ uscito qualcosa.”
    In pratica sono ancora in attesa di notizie… parliamone alla assemblea di circolo di lunedi’ prossimo!!!

    Ciao
    Roberto Grendene