Torino: presunti abusi su minori, smentita confessione prete

Non avrebbe confessato alcun abuso su minori Don Luciano Alloisio, uno dei due sacerdoti torinesi al centro di un ricatto scoperto dalle forze dell’ordine. Lo ha detto il legale del religioso, avvocato Nicola Gianaria, smentendo notizie secondo le quali il suo assistito avrebbe ammesso di aver avuto rapporti con minorenni. [...]

Il testo integrale del lancio d’agenzia (Agr) può essere letto sul sito de Il Corriere della Sera

Questo articolo è stato pubblicato mercoledì, 8 agosto 2007 alle 17:04 e classificato in Generale. Puoi seguire i commenti a questo articolo tramite il feed RSS 2.0.Non puoi né inviare commenti, né inviare trackback.

Visualizza i commenti o aggiungi un commento

3 commenti a “Torino: presunti abusi su minori, smentita confessione prete”

  1. ciabatte rosse scrive:

    Ma non è da considerarsi pedofilia (o, perlomeno, abuso d’incapace) già le lezioni di catechismo che si tengono nelle parrocchie? E le lezioni di religione che si tengono nelle scuole di stato? Non si configura anche qui lì il reato di circonvenzione d’incapace? Tutti i preti dovrebbero essere condannati, nessuno escluso. Per le lezioni di religione dovrebbe essere condannato a cent’anni di reclusione anche lo stato pseudolaico.

  2. animalepolitico scrive:

    ciabatterosse, tu sei malato.
    forse è il caso di cercare uno psicologo.
    le tue parole denotano una frustrazione, un’insoddisfazione e un’ansia, che spero tu possa curare e risolvere presto…

  3. ciabatte rosse scrive:

    @ animalepolitico
    Che bello! Abbiamo anche un difensore della chiesa che fa della psicologia da manuale, quella proprio terra terra. Animalepolitico vai in quel posto te e la tua psicologia del caz.., te e la tua chiesa di m… Prima di offendere qualcuno pensaci due volte e poi non farne di niente. Te e tuoi preti avete rotto ormai da troppi secoli. Ma va aff…