Il Vaticano attacca Santoro

“Gravemente ingiusto il documentario della Bbc quando prende di mira la figura del cardinale Ratzinger, oggi Benedetto XVI”. Dopo dodici lunghissime ore di silenzio il Vaticano attacca implicitamente la trasmissione “Annozero” di Michele Santoro che ieri sera ha mandato in onda il clamoroso documentario della Bbc sui preti pedofili. La critica arriva da padre Federico Lombardi, capo ufficio stampa del Vaticano, intervistato da Radio Vaticana. Ratzinger affida quindi al suo portavoce l’attacco alla Bbc e indirettamente alla Rai che lo ha mandato in onda. “Il documentario – ha detto Lombardi – tratta fatti drammatici in un quadro e in una prospettiva evidentemente parziale e diventa gravemente ingiusto quando appunta le sue critiche sulle motivazioni do documenti ecclesiali di cui viene svisata la natura e la finalità”. Il riferimento è alla circolare dell’allora cardinale Ratzinger che ordinò alle gerarchie ecclasistiche di tacere sui casi di pedofilia tra i sacerdoti. Panni da sciacquare in casa, in pratica, di cui il resto del mondo non doveva venire a sapere. La trasmissione di Santoro ha registrato un vero e proprio record di ascolti, è stata seguito da 4.781.000 spettatori con il 21,01% di share. Si tratta del risultato migliore da quando Santoro, il 14 settembre dello scorso anno, è tornato in tv. La prima puntata di Annozero, dopo oltre quattro anni di assenza di Santoro dal piccolo schermo, fu seguita da 3.794.000 spettatori con uno share del 15,97. [...]

Fonte: Repubblica.it 

Filed under: Generale

76 commenti

Kaworu

che facciano una denuncia, se ritengono che quanto mostrato nel video sia falso.

altrimenti, che stiano in RELIGIOSO silenzio.

Massimiliano

Aspettavamo una reazione ufficiale da parte della chiesa cattolica la quale puntualmente è arrivata.
Eravamo psicologicamente preparati.

piersky

adesso li brucia un po’ al vaticano…ma nessuno dei politici del centro-sinistra difendono Santoro, come mai…si staranno cagando sotto anche loro

paolo marani

> ….tratta fatti drammatici in un quadro e in una prospettiva evidentemente parziale…..
Già, nel senso che gli episodi di pedofilia clericale citati nella trasmissione sono solamente appunto quelli conosciuti. Ecco perchè il quadro è parziale.

Ren

Insomma questa BBC è stata proprio cattiva. Dai non prendetevela. Tanto ora con la dichiarazione dei redditi vi prendete il solito MIGLIARDO di EURI:

Ren

scusate il ripost … non compariva e nel frattempo mi è venuto in mente quell’altro trascurabile particolare. Dovrebbe servire a consolarli no?

Marco

E così hanno sciupato l’ ennesima occasione di riscattarsi da questa deplorevole faccenda.Nel documentario non ricordo chi diceva che Ratzinger avrebbe fatto una gran figura annunciando pubblicamente il cambio di rotta nella politica di gestione di queste porcherie, ed è vero, ma evidentemente l’ orgoglio dell’ istituzione prevale sul buon senso.Vigliacchi e ipocriti!

Milvorum

@Marco
come non darti ragione…. alla fine si parla, parla ma nessuno (tra le alte cariche ecclesiastiche e filocattoliche) non vuole ammettere che la Chiesa ha archivi SEGRETI che se verrebbero resi pubblici verrebbero a galla migliaia e migliaia di verità che da secoli la Chiesa nasconde….. altro che trasparenza…

Flavio

Ti pareva, ieri sera Fisichella col capo chino e oggi Santoro è l’anticristo… e vabbeh.

Checco83

Eh si tutti, evidentemente le finalità di quei documenti dovrebbero essere altre rispetto al mantenere tutto segreto… dunque vediamo:
1)Tutelare le vittime: mah, non sono previsti risarcimenti di alcun tipo né assistenze né cure psicologiche e/o fisiche mi pare strano…
2)Punire il delinquente e umiliarlo al pubblico ludibrio: mah, la cosa più grossa che gli può capitare è essere spretato ( e è accaduto rarissimamente ) e inoltre la sentenza è segreta per cui non si sa neanche quello che ha fatto….
3)Collaborare con la giustizia ordinaria: questa poi, tutto è segreto dall’inizio alla fine…
Insomma padre Lombardi, vuole dirci quale sarebbe la natura e la finalità di questi documenti ?

GrGnet

Se è vero che l’equazione Bertone “Omosessuali=Pedofili” è straordinariamente FALSA altrettanto lo è quella “PRETI=PEDOFILI”.

Sin qui nulla da eccepire.

MA,

la Chiesa che opera attraverso le missioni, quelle vere, è purtroppo INESORABILMENTE, la stessa che protegge i preti pedofili.

Qualcuno avrebbe dovuto ricordarlo, sul finire della trasmissione di ANNOZERO di ieri , al monsignore presente, che in mirabolanti esercizi di mirror climbing, cercava di argomentare sul fatto che la Chiesa avesse a cuore la situazione

GrGnet

SALMO 51

se fosse adottata la stessa “unità di misura penitenziaria” nei processi civili ora le patrie galere sarebbero realmente vuote.

Altro che indulto …..

Markus

Bella trasmissione, finalmente un po’ di luce e di verità. Con buona pace del giornaletto oscurantista dei vescovi :lol:

Grande Santoro
Grande Odifreddi.

Poi a mio parere vale molto più la vita di quei bambini di una buona reputazione inventata.

Basta reati di opinione, viva la libertà di pensiero e di espressione :)

Markus

E poi mica è colpa nostra se loro si comportano male e noi lo notiamo :lol:

Marco

Ma non avete sentito il povero Fisichella quanto era triste, povera vittima, quanto era triste…ha recitato finchè ha potuto la parte dell’ avvocato, poi è stato costretto a divagare, a diventare sfuggente, a dire banalità e luoghi comuni…giustamente loro operano in nome dell’ amore…perchè nessuno a difficoltà a credere che Craxi abbia preso tangenti ma una buona fetta di italiani rifiuta che la Chiesa possa aver sbagliato, e perseverato?questo è fanatismo, e quelli che si dicono credenti non dovrebbero sentirsi toccati o attaccati nella loro fede se qualcuno evidenzia gli errori di un ‘istituzione che peraltro non faceva parte del progetto del loro intoccabile Gesù…l’ uomo non solo a bisogno di credere in qualcosa, ma anche di qualcuno che gli dica come farlo.

Daniela M

@kaworu

mi fai morire!! dici delle cose spesso così incisive che bucano il video!!!
Tanto di cappello!!

anteo

ho visto annozero: Monsignor Fisichella ha continuato imperterrito a sostenere l’innocenza della chiesa e la sua sostanziale estraneità ad ogni fatto
à la teoria della “mela marcia” che convince della sostanziale vigliaccheria delle gerarchie ecclesiastiche, della continua autoassoluzione e ignobile mancanza di enpatia e della totale inumanità sia verso le vittime che verso i persecutori, quindi ritenendosi assolta la chiese non fa nulla nè per consolare nè tantomeno per rimediare.

L’approccio Fisichella fa schifo tanto quanto il parroco pedofillo: viene da cantare “voi che vi sentite assolti siete tutti coinvolti”

paolo di palma

In un mio precedente commento, soppravalutando il QI dei personaggi vaticani, avevo previsto da parti di questi un silenzio ponderatamente lungo per far calmare le acque. Fortunatamente non è così con la demenziale diplomazia instaurata da ratzinger hanno adottato la tattica dell’arroganza. La colomba dello spirito santo non illumina piu quelle menti, forse da buon colombo svolazzando per le sale vaticane scarica sulle teste porporate qualcosa di piu consono al contenuto delle stesse.

paolo di palma

Per i signori di Mediaset. Non è demenziale farsi fregare dalla Rai un argomento così ghiotto? Avete visto l’indice d’ascolto? Cosa aspettate c’è ancora tantissimo da dire. Emilio tu che sei disposto a vendere tua madre per strappare un po di share in più, cosa aspetti un punto di ascolto val bene una scomunica, tanto Silvio ti amerebbe lo stesso.

Gérard

Ho guardato per 20 min. questo filmato ma ero stanco … Tanto… Hochwuerde von und zu Ratzinger, sono 25 anni che conosco il personnaggio….

Antonio

Ore 20:15 circa, il TG1 manda in onda un servizio riparatore. Condanna del responsabile dell’ufficio stampa vaticano, condanna di Sandro Bondi (ma tanto non fa notizia), condanna di Landolfi, onori al rettore dell’università lateranense che ha dimostrato le fandonie del video, e un piccolo accenno di qualcuno che dichiarava che la rai è vincente quando si comporta con pluralismo (che sapeva tanto di: mandiamo in onda anche le cose false così siamo plurali)

Flavio

Anche Tg2 allineato. Tutti condannano Santoro, 4-5 voci tra clero e destra, e infine uno del Cda Rai che difende l’informazione dalla censura preventiva. Bello quando la tua rete ti supporta in questo modo… spot visti di Annozero? Zero?!

Monsignèr

teofilo

se io sospetto che il mio vicino di casa sia terrorista non vuol dire che lo sia
poi sono io a doverlo dimostrare semmai…occhio alla diffamazione però..

se lo sospetto lo denuncio…la denuncia è diffamazione? non lo sapevo…devo ripassarmi un po’ il penale…..(non la denuncia alla stampa, la denuncia all’Autorità!)

Alberto 58

Bella trsmissione.
Finalmente la RAI, dopo Report, fà un pò di giornalismo.
Ma a proposito….perchè le denuncie di pedofilia devono essere inoltrateal vescovo e non al Magistrato?

cartman666

Per quanto possono raccontare balle,la verita’ viene a galla, ed il miliardo di dollari che hanno pagato per risarcimenti alle vittime, non e’ certo un’invenzione. Hanno voglia di raccattare con l’otto per mille, la loro mafiosita’ alla fine gli si e’ ritorta contro.

teofilo

totalmente daccordo con il vaticano.

totalmente in disaccordo con voi.

il religioso silenzio e un pizzico di vergogna spetta a voi e a quei cosiddetti presunti violentati che dovrebbero darsi una zappata in fronte prima di accusare persone eccellenti ed estranee ai fatti.

teofilo

e aggiungo pure che ritengo vergognoso che falsi abusati vadano in tv per vomitare veleno sulla chiesa.

queste persone meritano 10 anni di lavori forzati!!

Antonio

@ teofilo

presunti violentati? io credo che l’esistenza del tuo cervello sia una presunzione

teofilo

io credo che se dovrebbero dimostrare di essere stati abusati…se fosse vero dovrebbero aver subito traumi

ammazza che roba!! talmente traumatizzati da rivivere tali vicende in diretta, in tv, davanti a tutti…

questi sono teatranti non abusati.

poi guarda la cosa singolare. sono stati violantati a 10 anni e poi all’età di 35 anni si ricordano di essere stati violentati e vanno in tv a chiedere giustizia..

la giustizia non è in tv

in tv si fanno gogne e si trasformano oneste persone in mostri.

Kaworu

vedo che abbiamo un caso di anencefalico arrivato all’età adulta!

ragazzi, rapiamolo e consegnamolo alla scienza!!!

Antonio

@ teofilo

In tv si montano anche belle reputazioni a personaggi in realtà indecenti. La suddutanza psicologica nella quale cadono gli abusati è fortissima quanto la tua cecità nell’ascoltare le prediche. SVEGLIATIIIII!!!!!!!!!!! Salvati finchè sei in tempo… davvero

Pol

@teofilo

le tue parole, ahimè, sono l’eclatante dimostrazione che una qualche forma di superstizione religiosa esisterà sempre, fino a quando esisteranno gli uomini!!!

teofilo

inutile che sfottete. potete pure sfottere quanto vi pare ma carta canta.
avete solo fumo e basta

rombodituono

>io credo che se dovrebbero dimostrare di essere stati abusati…se fosse vero dovrebbero aver subito traumi
ammazza che roba!! talmente traumatizzati da rivivere tali vicende in diretta, in tv, davanti a tutti…

Aver subito un abuso sessuale non significa mica trasformarsi in casi patologici 24 ore su 24. I traumi si posso affrontare, superare. Se queste persone hanno saputo indirizzare la loro brutta esperienza in una direzione costruttiva come quella della denuncia pubblica, tanto di capello. La questione del creare mostri è un’altra e da tenere in considerazione ma il tuo attacco a questi per te presunti commedianti non mi pare il modo migliore per affrontare il problema, sempre che per te il problema principale sia la credibilità della Chiesa e non le violenze sui bambini.

Murmex

See see, vai dalla madonna di lourdes che magari ti rende furbo se la preghi!
Però sono d’accordo sul fatto che carta canta e canta la schifezza della chiesa.

teofilo

murmex secondo me quelli come voi per esistere dovrebbero pagare una tassa alla Chiesa.

HCE

non so se è stata una buona prova di recitazione di fisichella, ma ho avuto l’impressione di una persona che si rendesse conto di che la propria istituzione è allo sbando, incapace di controllare i membri devianti e persa nella negazione nevrotica dei fatti e nella difesa omertosa dei colpevoli.

l’avete visto dire ai ragazzi di firenze, che erano sfuggiti a non so quale setta interna, con tanto di sessuofobia pubbica e violenze sessuali private, e che in modo poco comprensibile continuavano a cercare giustizia all’interno della chiesa, “suvvia, continuate a lottare, abbiamo bisogno che qualcuno lo faccia”

perché all’interno nessuno ci prova più nemmeno?
o forse perché volete avere qualche episodio edificante di lotta alla pedofilia dall’interno da raccontare quando siete con le spalle al muro?

Kaworu

teofilo, tu oltre che al fumo hai anche la neve, mi sa ;)

per non parlare dei funghetti.

Daniela

il vaticano può abbaiare quanto vuole ma alla fine circa 5 milioni di persone hanno visto che merde ci sono sotto la tonaca, spero che questo filmato abbia fatto riflettere parecchio.

Daniela

per teofilo, ma ci sei o ci fai, guarda che che stai rasentando il ridicolo. Hai dei seri problemi, certo che la chiesa e la religione smaciullano il cervello, me ne rendo conto sempre di più.

HCE

da come si comporta sembrerebbe gasparri. ma non quello finto di marcoré, proprio quello vero.

ernesta

le vittime americane hanno chiesto un miliardo di euro come risarcimento, la stessa cifra che i coglioni degli italiani danno alla chiesa come otto per mille: come dire i suddetti coglioni pagano e il vaticano pedofilo sghignazza….. andrebbero fucilati da razi in giù, come fecero in spagna nel 36 una bella palla in testa e roghi di croci…

Nickelgrey

“teofilo scrive:

1 Giugno 2007 alle 23:25
vi faccio chiudere”

SPERO NON COI PRETI. PREFERISCO I FRATI PERCHE’ FANNO ALCOOLICI MIGLIORI!

Sailor-Sun

Teofilo è troll che più troll non si può.
Post più iperbolicamente filovaticani e negazionisti dei fatti non esistono.
Comunque si è fottuto con quel “vi faccio chiudere”
Il Q.I. percepito è calato allo zero assoluto.
(non che prima fosse un granchè.)

Monsignèr

Vi faccio chiudere??????
vavava….con quello che hai scritto questa sera….vavava…per favore eh….

teofilo

hai letto bene sailor vi faccio chiudere…nel senso che dovete chiudere con le cavolate oppure chiudere il forum…il cervello quello già è bello che chiuso da un pezzo…

allora riassumiamo quello che ho scritto dall’altra parte…

una persona non può essere condannata per un reato se non si dimostra che ha compiuto tale reato

fin qui ci siamo? interrompetemi se non ci siete…

vado avanti?

bene…
se io accuso una persona di stupro o di altro reato si presume che lo possa dimostrare. un testimone non basta o meglio potrebbe bastare con una prova oppure con un ulteriore testimonianza altrimenti vale il principio che la sua parola vale quanto la mia.

chiaro? vi faccio uno schemino? no…bene

allora

se tizio dice in tv che quando aveva 4 anni è stato violentato e ora sente l’irrefrenabile impulso a 35 anni di raccontarlo davanti alle telecamere e non alla magistratura non è prova valida perché occorre che ciò che dica vada verificato tramite o prova o ulteriore testimonianza. in mancanza di ciò non è valida ai fini di un processo. avete presente quando si dice “assolto per mancanza di prove”?

quindi se tizio viene a raccontare che è stato stuprato lo deve dimostrare altrimenti non vale.

ovviamente bisogna anche dimostrare che tizio non sia consenziente altrimenti mezza italia starebbe in galera.

la tua ragazza vuole scopare si fa scopare e poi ti denuncia per stupro..

il tuo prete ti sta sulle balle e lo denunci per stupro!

tua sorella si è messo con uno che ti sta antipatico tu te lo fai e poi lo denunci per stupro!

chiaro il concetto ora?

vado avanti?
spero di no spero sia tutto

buona notte

Il Conte di Saint Germain

Questo ragazzo ha decisamente una visione distorta del mondo e delle relazioni personali…

gattonero7846

Moderatore avrebbe dovuto essere il Pio Bruno VESPA, Michele SANTORO è troppo cattivo!

teofilo

conte parigino del piffero…

questa visione è quella giudiziaria che vale nel nostro ordinamento civile e penale
forse il tuo mondo è quello di qualche cacciatore di teste nel Borneo.

riguardo le relazioni personali vale sempre lo stesso discorso
se la tua morosa ti si vuole fare e poi ti denunciasse per stupro vorrei proprio vedere se non la pensassi come me?

per te una testimonianza è prova di fede

per me e per l’ordinamento italiano non è così.

il resto è fuffa…

l’ennesima

buona notte conte…anche se mi pare che qui sia sempre notte..

Sergio 02 Giugno 07 h 015

Padre lombardi dice che quanto trasmesso da Santoro /*tratta fatti DRAMMATICI in un quadro e in una prospettiva evidentemente parziale e diventa GRAVEMENTE ingiusto quando appunta le sue critiche sulle motivazioni di documenti ecclesiali di cui viene sviatala natura e la finalità. Padre ,di che?, Lombardi ha la faccia talmente TOSTA al punto di avere il coraggio di adirarsi per il fatto che la circolare dell’ allora cardinale Ratzinger inviata alle gerarchie ecclesiastiche, ordinando di tacere sui casi di PEDOFILIA TRA SACERDOTI E RAGAZZI, (NON TRA SACERDOTI E SACERDOTI COME RIPORTATO NELL’ ARTICOLO). Detto ciò mi chiedo perche tacere fatti cosi gravi e non diffondere immediatamente tali notizie allo scopo di evitare il perpetuarsi degli abusi come è successoda sempre? la società non ha bisogno di tali elementi vanno processati e incarcerati il vaticanon è unente inutile.

Magar

Ehi, non è mica l’Anarkotroll, per caso, che ci vuole fare un altro dei suoi tiri mancini? Se sei tu, t’ho sgamato, vecchia spugna!

Se non è lui, allora non è vero che tutti gli uomini di Neanderthal si sono estinti…

tadeo

sei prete teofilo: non cadere nel ridicolo..siamo i piu anziani d’Europa, i piu poveri anche il fallimento della raggione ha impedito di funzionare con sufficiente capacita di pensare, forse… o il timore che la fede fa’ confusione nella mente nostra?…..

anonimus

è arrivato il momento della resa dei conti caro vaticano

teofilo

ragione si scrive con una g non con due…tanto per capirci! la fede è una cosa seria. anche voi avete una fede, avete una fede incrollabile nelle cretinate in cui credete e lo dimostrate ogni giorno di più. mi sembrate quei settari che praticano culti alla dea kalì.

non è che siete tanto diversi.

io vi consiglio di andare in Chiesa, prima però da uno psicanalista.
trovatevi un prete e confessatevi, se proprio avete paura mettetevi mutande di latta, giusto per sicurezza. poi con il tempo capirete, forse, che non c’è niente di cui aver paura e guarirete…lo auspico.

altrimenti non posso certo dire che per voi ci siano le tenebre, quelle già ci sono.

avete toccato il fondo, potete solo risalire

Monsignèr

hai un atteggiamento talemente evangelico che mi sto per commuovere…

Il Filosofo Bottiglione

teofilo, purtroppo impedimenti tecnici non mi hanno permesso di rispondere prontamente ad alcune tue affermazioni confuse e scorrette in merito al reato di pedofilia.

il doveroso accertamento che l’accusato sia veramente colpevole e il fatto che la vittima sia consenziente non hanno nessuna attinenza.
se vengono consumati atti sessuali e vengono accertati, l’adulto è già colpevole, poichè il bambino non viene considerato “consenziente”, bensì circuito.
ciò proprio a tutela dei piccoli, su cui i pedofili agiscono proprio grazie ad assoggettamenti psicologici (proprio come hanno fatto i pretacci delle testimonianze).

ma se questa cosa non l’hai capita, significa che non hai capito proprio una mazza!

e qui chiudo

Ren

Si dai, Aldo o Don Lino, smettila. Ragazzi ma non l’avete capito che il malato di mente è qui solo per animare le giornate. Senti, vatti a fare un drink se non sai cosa fare. Qui abbiamo altro da fare.

paolo di palma

Ren credo tu abbia ragione teofilo non può esistere, non è umano il cervello che produce simili sciocchezze.

Mammache Troll

Cari progressisti e libertari, com’è che i pedofili vi fanno schifo?

E allora parliamo di pedofilia! Visto che i
sostenitori dell’eugenetica, i fautori dell’aborto,
i paladini delle mamme-nonne, degli
ibridi e delle chimere, della poligamia come
“fatto biologico”, si scandalizzano, sbuffano e
si sbracciano contro i pedofili ecclesiastici…
Sì, tra gli uomini di chiesa, vi sono dei pedofili,
e anche dei briganti, dei ladri, dei bugiardi,
dei simoniaci… tutta gente che Dante metterebbe
all’Inferno. Tutta gente che a mio parere
passerà davanti, in Paradiso, a Santoro,
Augias, Odifreddi e a tanti altri. “Ladri e prostitute
– ha detto Gesù – vi precederanno nel
Regno dei Cieli”. Noi cattolici lo sappiamo, di
essere peccatori, temiamo l’inferno, ci confessiamo
e ci battiamo il petto. Però viva ladri
e prostitute, viva i pedofili, quelli che lo fanno
di nascosto, che se ne vergognano, e che
poi, giustamente, pagano. Meglio loro, nel segreto
delle loro stanze, nel putridume del loro
cuore, nell’abominio del loro segreto vizio,
degli intellettuali progressisti e farisei che negano
per iscritto il diritto naturale, che avversano
il matrimonio dalle loro cattedre ben pagate,
che esaltano ogni tipo di libertinaggio,
per divenire improvvisamente acidi moralisti.
In nome di cosa condannano la pedofilia? I
greci non erano spesso pedofili? Il relativismo
culturale non è necessario, per essere al
passo coi tempi? La morale naturale non è
una invenzione della chiesa? Se i sessi sono
cinque, perché non possono diventare sei? Se
il bambino è un “perverso polimorfo”, perché
non può da subito soddisfare i suoi istinti? Se
l’incesto non è contro natura, come sostiene
Dacia Maraini, sulla scia di filosofi illuministi
che lo praticavano persino con i figli, in base
a cosa, per Dio, la pedofilia sarebbe cattiva?
Non ci avete insegnato questo, in tanti anni?
Non ci avete detto, a partire dal 1968, che l’unica
regola è che non ci sono regole, che è
“vietato vietare”? Non avete clamorosamente
taciuto di fronte alla nascita del partito pedofilo
in Olanda? Perché diventate ora, a un
tratto, così reazionari, bigotti, oscurantisti?
Suvvia riscoprite altre radici, riabbracciate
un passato più laico. La chiesa non può vantare,
tra le sue file, teorici della pedofilia, il
pensiero progressista sì. Ricordate la rivoluzione
del 1968? Ricordate Gerd Koenen? Scriveva:
“Negli asili infantili più radicali le attività
sessuali divennero parte integrante dei
giochi”. In quegli stessi anni Jean-Paul Sartre,
Simone de Beauvoir, Michel Foucault, Jack
Lang, futuro ministro francese, firmarono una
petizione in cui si reclamava la legalizzazione
dei rapporti sessuali coi minori. Daniel Cohn-
Bendit, capogruppo dei Verdi a Bruxelles,
raccontò addirittura di avere sperimentato e
favorito la pedofilia e il sesso coi minori a
scuola, come insegnante. Oggi Aldo Busi, forse
il più venduto autore omosessuale italiano,
spesso ospite di programmi televisivi e radiofonici,
candidato nelle liste radicali, scrive:
“E’ probabile che nella mia omosessualità
ci sia una forma di attrazione non verso i maschi,
ma verso l’odio che mi suscitano tutti gli
uomini, odio che il fare sesso con loro non fa
che aumentare…”. Dopo di che spiega che
l’età per rapporti omosessuali che lui ritiene
lecita è a partire dai tredici anni, in quanto a
questa età un ragazzo, secondo lui, sarebbe
adulto, e libero di decidere di avere rapporti
con un altro uomo (“Manuale per il perfetto
papà”, Mondadori). Il grande Nichi Vendola,
governatore della Puglia, in una intervista del
1985 a Repubblica affermava: “Non è facile
affrontare un tema come quello della pedofilia
ad esempio, cioè del diritto dei bambini ad
avere una loro sessualità, ad avere rapporti
tra loro, o con gli adulti, e trattarne con chi la
sessualità l’ha vista sempre in funzione della
famiglia…”. Caro Santoro, facci vedere il filmato
ciofeca sui preti pedofili, dicci che è tutto
vero, e spiegaci quello che pensi: che per
una volta sei d’accordo con la chiesa, che si è
finalmente aperta, che è divenuta comprensiva…
e spiega ai cattolici progressisti che, per
fortuna, i preti non sono tutti come Ruini e
Bagnasco… Poi tornatene a Strasburgo, dove
ti eri fatto eleggere.

ciceracchio

io vaticantero ;piu’ che attacca santoro dovrebbe attaccarsi al tram
ultima risorsa che gli e’ rimasta sono 20 secoli che spargono merda nel mondo
al solo scopo di far vivere un impero con faraoni annessi .
insomma la prepotenza non gli giovera’ .

ciceracchio

e si si sentiva la mancanza di un’altro super troll
cattoprotettore dei luridi preti pedofili cercando
con assurde argomentazioni di sviare
e ‘ inutile mamma che bischero sono trioai e restano troiai
e voi tutti che andate nelle sporche spelonche loro .

siete un pochino a corto di cattocazzate ma facci il piacere cattopecoroni prono
attento quando sei inginocchiato nella tua spelonca ,
io metterei le mutande di latta .

ciceracchio

ai voglia l’illuminismo vi da’ pappa e ciccia ;
noi ill’uministi NON SIAMO la scienza da voi manipolata usata .HO
l’umanesimo riportato nei codici cattolici. Tutto quello che ce’ di buono,
in questo mondo e ‘ laico e i vizzi che dici te ,??
che poi voi vi confessate vi battete il petto???attenti a non farvi se donne VENIRE;
la mastite alle puppe ,se omini un mal di cuore dai colpi,
troppo comodo dire poi noi peccatori ci si pente perche’ abbiamo
paura dell’inferno .
Havete paura cazzi vostri ??, noi non crediamo all’inferno cosi come non si crede ,
alle catto super cazzate che tutti i giorni il vs papa spara a raffica.
Noi non siamo proni a nessuno tantomeno a voi cattomedioevalinqusitori.
Abbiamo una sana morale laica, atea e ce ne compiaciamo .
Sprattutto non abbiamo nulla di cui pentirci ,poiche’ non pratchiamo pratiche
sessuali devianti (vedi pedofilia che a sentire la stampa americana )
si parla di 4000 prelati usa coinvolti. NO NOI NON SIAMO PEDOFILI .
NOI PRATICHIAMO SESSO ANCHE CON STESSO SESSO GLI AMICI GAY lo fanno
E I GAY NON SONO PEDOFILI , LORO FANNO SESSO CON GENTE ADULTA E CONSENZIENTE
IO PER QUANTO MI RIGUARDA SONO ETERO SESSUALE ,ATEO ,ANTICLERICALE
CONVOINTISSIMO CHE LA CHIESA SIA MALE .che SIA LI ANNIDATO QUELLO CHE VOI PRONI
A PECORONI PREGATORI DI IDOLI ; VEDI STATUE . SATANA E ‘ LI .
INVECE VOI PRETI A STRARBURGO NON CI POTETE ANDARE
POICHE’ LA CATTORELIGIONE NON FIGURA NELLE RADICI EUROPEE .
MIGA SONO FESSI IN EUROPA NON VOGLIONO ESSERE SALASSATI CON IL MALLOPPO
DELL’OTTO X 1000 COME QUI
PERO’ POTETE SEMPRE ANDARE A RADIO MARIA E DA LI SPARARE LE VS INVENSIONI.
LA VERITA’ TRASMESSA VI FA’ MALE LO SO”
giu’ le mani da santoro SANTORO IL MAGNIFICO .

tiburzi la lepre del lamone

mamma che troll .quello che scrivi e di una demenza senile tale da vomito,
come osi accusare gente di limpida moralita ‘
vai nelle spelonche eclesie e li troverai tutte le depravazioni che
ci imputi .
noi siamo i’lluministi atei e queato ti disturba parecchio tutti voi che proni a pecoroni
state oranti davanti a d inutili statue di legno chiedenti favori .
E vosto la posizione si presta attenti attenti ai vs amici .
vi consigli mutande di latta .
da ciceracchio x gente con dura cervice coeme te )

buffy

mammache troll, sei un poveraccio.
Ti aspetta, spero, una lunga evoluzione.

Sergio 05 Giugno 07 h 22'10

Teofilo continui a confondere il numero di personeserie e responsabili con gli irresponsabili e stupratori che arrecano danni irreparabili a migliaia di ragazzi e ragazzini per tutta la vita dio vuole questo? Forse si se è vero quanto sostenuto dagli scritti religiosi e dal vaticano . Si sostiene fermamente che la creazione sia tale in quanto un disegno INTELLIGENTE a progettato e realizzato l’universo e tutto ciò che esso racchiude. Da ciò scaturisce che nessuno di noi deve essere considerato responsabile di alcunchè, perchè tutto è stato programmato molto meticolosamente sensa possibilità di errore. E’dio che ha progettato non si può discutere. Possiamo dunque dire che l’hiv/i terremoti/gli aborti spontanei/l’uccisione dei bambini da parte delle proprie madri/ecc. ecc. sono vendette del dio misericordioso e programmatore di tutto ciò siiii di che intelligenza parliamo????

Commenti chiusi.