Sex crimes and the Vatican (video con sottotitoli)

Il documentario della BBC trasmesso in Inghilterra nel 2006 sugli scandali dei preti responsabili di reati di pedofilia. Si richiama il “Crimen Sollicitationis” e un documento di Ratzinger che rinnova il divieto a testimoniare in tribunali civili (pena la scomunica) per reati di abusi sessuali che avessero coinvolto religiosi.
(traduzione di Bispensiero.it)

http://video.google.com/videoplay?docid=-195322232469003782

http://video.google.com/videoplay?docid=-195322232469003782

EDIT. Ne è stata annunciata la messa in onda nel programma Anno Zero su Rai2, giovedì 31 maggio.

Questo articolo è stato pubblicato martedì, 8 maggio 2007 alle 16:32 e classificato in Generale. Puoi seguire i commenti a questo articolo tramite il feed RSS 2.0.Non puoi né inviare commenti, né inviare trackback.

Visualizza i commenti o aggiungi un commento

50 commenti a “Sex crimes and the Vatican (video con sottotitoli)”

  1. Daniela scrive:

    una politica criminale, per coprire un crimine odioso e barbaro, che schifo come può dormire sonni tranquilli il papa?

  2. Metal_Head scrive:

    Questa è la prova che i preti sono talmente falsi da FAR FINTA di essere credenti. Perchè se uno di questi fosse sicuro che Dio esiste, non avrebbe mai fatto una cosa del genere. E se Joseph Ratzinger fosse sicuro che Dio esiste, non coprirebbe il tutto con un documento ricattatorio. Che branco di merde…

  3. calogero scrive:

    Da insegnante, ritengo il filmato molto istruttivo, anche se giudico glin atti pedofili violenti gravi di per sé E NON IN QUANTO compiuti dal clero (che di pedofilo ha da sempre il catechismo, ma nessuno ci pensa). Cercherò di proiettarlo a scuola per gli studenti, e invito tutti a farlo.

  4. ^^SpAwN^^ scrive:

    Iil bello e’ che questa e’ la prova dell’esistenza dello spirito santo, che ci vede benissimo ed ha deciso di elevare al papato uno che, di li a due mesi, sarebbe stato coinvolto, come imputato e non come testimone, nei processi in USA contro la pedofilia claricale, processi che stanno riducendo sul lastrico la chiesa cattolica americana per i risarcimenti danni miliardari che originano.
    Non a caso, il pastore tedesco se ne e’ sotratto ricorrendo alla immunita’ diplomatica (toh, un ordinamento spiriturale che si comporta come il piu’ secolare, e corrotto, degli ordinamenti secolari, davvero edificante, proprio come Pinochet)

  5. g.b. scrive:

    “documento di Ratzinger che rinnova il divieto a testimoniare in tribunali civili (pena la scomunica) per reati di abusi sessuali che avessero coinvolto religiosi.”
    Evidentemente desidera che si ritorni al privilegio medievale per cui gli ecclesiastici erano giudicati solo da altri ecclesiastici.

  6. Maria scrive:

    Lo dovrebbero mandare in prima serata su RAI UNO!!!! Brava BBC.

  7. ALESSIO DI MICHELE scrive:

    Anni fa un importante giornale inglese titolo’: “Nebbia sulla manica; l’ Europa e’ isolata”. L’ Italia e’ isolata anche quando c’ è il Sole.

  8. Ma se non si può neanche dire vergogna ad un porporato……figuriamoci se sarebbe tollerato un simile documento!!!! Quel che è peggio è che sarebbero i nostri politici ad impedirne la presentazione!

  9. SemperIdem scrive:

    Il solito documento violentemente anti-cattolico e antiverità, che vi fa grufolare di gioia. E tra voi c’è pure un insegnante che accusa il catechismo di essere strumento in mano a pedofili!
    Grazie al Cielo sono insegnante anche io e nel mio consiglio di classe non c’è gentaglia del genere!
    Quando voi, atei comunisti e marmaglia varia, avrete fatto all’umanità tanto bene quanto ha fatto la Chiesa, potrete forse (dico forse) avanzare delle critiche. Certo non ora, voi che avete sulla coscienza milioni di morti nel passato, nel presente e nel futuro (aborto, eutanasia, etc).
    +AMDG

  10. marco musy scrive:

    Vi segnalo un altro video con sottotitoli, se non l’avete gia visto:

    http://video.google.com/videoplay?docid=-1732953937770017672

    tratta degli abusi, anche sessuali, sulle donne in Irlanda negli anni 50.

  11. ciceracchio scrive:

    cosa dire lo sapevamo ,
    d’altra parte come dicono la giustizia non’e ‘ di questo mondo
    maldidos preti ,
    se caso mai andassero davvero sul lastrico, credo che dovremmo fare una festa
    maestosa , metto a disposizione la mia tenuta .
    giuro prendo una briaca memorabile .

  12. ciceracchio scrive:

    SemperIdem scrive:
    eccola un’alta ho un’alotro protettore degli oppressi ;
    1 miloni di morti chi ?? le crociate ?
    2 le stragi degli albigesi? dei catari ?
    3 dei templari ?
    4 di 6.000 .000 milioni di donne e uomini torturati e mutilati bruciati sui roghi???
    vuoi chye continuamo :? ?
    i fratelli di italia e i combattenti della liberta’ nel risorgimento???
    massacrati dgli sgherri del papa il buon pio 9 °
    ma state zitti catto medioveval bacia pile biascia ostie
    protettori di preti pedofili .
    a lavoro 2007 anni senza lavorare v’ hanno ridotto il grullaio un letamaio .

  13. fil.tan scrive:

    @ SemperIdem
    Strano, credevo che anche la Chiesa avesse milioni di morti sulla coscienza…ma forse ricordo male io.

    Questo documentario va fatto girare in rete il più possibile, tanto è impensabile che i media tradizionali ne facciano accenno prima o poi.

  14. ciceracchio scrive:

    l’aborto e’ e resta un atto fatto solo quando si deve fare .
    l’eutanasia e ‘ come dirti per farti capire ???
    UN ATTO CHE TOGLIE DALLA SOFFERENZA FATTO DA UNA PERSONA CONSAPEVOLE .
    DALTRA PARTE MIGA TUTTI GLI ESSERI UMANI GODONO COME VOI
    A SOFFRIRE MIGA SIAMO TUTTI MASOCHISTI .

  15. darkzero scrive:

    SemperIdem ha scritto:

    Il solito documento violentemente anti-cattolico e antiverità, che vi fa grufolare di gioia.

    Farà grufolare te di gioia, babbeo. A me fa rabbrividire. Ma visto che è antiverità, e che il Vaticano si rifiuta di dire qualsiasi cosa, perché non ce la dici tu la verità, Einstein? Scommetto che non esistono in realtà preti che fanno queste cose, è un’invenzione degli atei cattivi, vero? Oppure c’è un fine superiore nella pedofilia? O nel nascondere gli abusi dei preti? Forza, eletto del signore, aspettiamo trepidanti la tua risposta.

    E tra voi c’è pure un insegnante che accusa il catechismo di essere strumento in mano a pedofili!

    Di certo è quantomeno un ottimo potenziale strumento.

    Grazie al Cielo sono insegnante anche io e nel mio consiglio di classe non c’è gentaglia del genere!

    Al pensiero che un essere insignificante, ottuso, retrogrado, ignorante, bigotto come te possa essere insegnante, mi si gela il sangue nelle vene, e non ho più difficoltà nello spiegarmi perché mai il sistema scolastico italiano sia tanto carente.

    Quando voi, atei comunisti e marmaglia varia, avrete fatto all’umanità tanto bene quanto ha fatto la Chiesa, potrete forse (dico forse) avanzare delle critiche.

    Vuoi dire quando avremo fatto lo stesso bene delle crociate, della Santa Inquisizione, dei preti pedofili (!), della propaganda anti-preservativi che contribuisce alla diffusione dell’AIDS, del rallentamento del progresso scientifico e tecnologico e della diffusione del sapere, della circonvenzione di incapace ed abuso della credulità popolare? No, grazie, non ci tengo a fare questo “bene”.

    Certo non ora, voi che avete sulla coscienza milioni di morti nel passato, nel presente e nel futuro (aborto, eutanasia, etc).

    Davvero? Senti, Mister più-grossa-la-sparo-più-credibile-potrebbe-sembrare, perché non citi fonti ufficiali di questi “milioni di morti” causati dall’ateismo?

    Ma guarda tu se questo fanatico supporter di una cricca di delinquenti, assassini, violentatori e psicopatici come la chiesa cattolica deve venir qui a dare lezioni di civiltà a noi.

  16. Carlo scrive:

    Agghiacciante. Il passaggio piu’ scioccante e’ quello della della donna brasiliana che diceva di fidarsi e che ha affidato il nipote al violentatore, di cui il vescovo conosceva il passato.

    @Semperidem: commento spregevole, l’unico a grufolare qui sei tu.

  17. spuci scrive:

    …se questo non è un terrorista….

  18. Rabbiosa scrive:

    Calogero scrive: Cercherò di proiettarlo a scuola per gli studenti, e invito tutti a farlo.

    ho qualche dubbio che te lo permettano e se riuscirai a proiettarlo prevedo susciterai un bel vespaio tra i leccatori di sacre pantofole..(magari metti a rischio il tuo lavoro)

  19. Rabbiosa scrive:

    Scusate ma essendo quasi nuova non conosco molti nick..ma SemperIdem ha battuto la testa da qualche parte (ammesso abbia una testa) oppure è proprio così al naturale??

  20. Pakko scrive:

    Magari possono giustificare anche questo attraverso una più approfondita esegesi dei testi sacri.
    La peggiore incarnazione della fede è la dottrina -.- che non differisce granchè da un qualsiasi ideale totalitario in quanto a pretese e fondazione.

  21. cartman666 scrive:

    @Rabbiosa, questo spazio che gentilmente l’Uaar ci mette a disposizione, e’ sempre stato preda di troll cattolici, che non hanno altro da fare che postare i loro commenti demenziali. L’ultimo e’ questo Semperidem, ma ce ne sono stati di altri, perfino peggiori, come Marforio, Zumpappa,inhocsignovinces, tra quelli che ricordo. Alla fine la cosa migliore e’ evitare di ribattere punto per punto alle loro farneticazioni, ma piuttosto si puo’ tranquillamente prenderli in giro, alla fine credo non siano altro che dei masochisti, come sono i veri cattolici,quindi se non ti va di agire come B.Russell che diceva “Il vero sadico e’ chi e’ gentile con un masochista”,
    vacci pure pesante con questi troll, puoi stare tranquilla che a loro piacerà!

  22. Asatan scrive:

    MIZAR TI PREGO TORNA A SCRIVERE!!! SALVACI!!!
    Ho bisogno di un cattolico col cervello funzionante!!! Se continuano SemperPirla e Manfrina inizierò a convincermi veramente che tutti i cattolici abbiano seri deficit cognitivi.

    Scherzi a parte… usano la classica tecnica dell’agressio immotivata quando non hanno più argomenti.
    Come il binomio atei=comunisti, uno dei più triti luoghi comuni mai sentiti. Immagino che LiberaleLiberista sia comunista anche lui…. :D

    O la solfa del quando avrete fatto tanto bene quanto la chiesa.

    Citiamo solo un piccolo paio dettagli del bene fatto dalla chiesa: durante l’evangelizzazione dell’Irlanda fù MASSACRATO 1.000.000 di persone. Considerimao cha ai tempi non cerano le armi da fuoco….
    Lo stermino dei catari è fare del bene? Hanno spopolato la regione di Albì….
    Il motto dei nazisti era GOT MIT UNS, dio è con noi.

    Comunque non dimenticatevi che per la parte più retrograda dei cattolici la mentalità è ancora questa: in caso di stupro la colpa è della vittima in quanto a indotto lo stupratore in tentazione. In quest’ottica si capisce perchè la protezione viene data ai pedofili: sono vittime della tenzazione (e dei tentatori) che vanno salvati. La vittima “tentando qualcuno” commette peccato e quindi và punita, considerando anche al giorno d’oggi nessuna vittima chiede perdono…

    Fortunatamente non tutti i cattolici hanno una mentalità così agghiacciante e sono capaci di riconoscere l’orrore di filmati come questi.

  23. fedele scrive:

    @ Asatan

    Vorrei cortesemante sapere dove hai letto che durante l’evangelizzazione dell’irlanda sono state massacrate 1.000.000 di persone.

    I nazisti erano tedeschi e, in quanto tali, in maggioranza protestanti e non cattolici. Sono stati vittime del nazismo figure esemplari di cattolici come Edith Stein e Massimiliano Kolbe

  24. kattivik scrive:

    che dire?
    agghiacciante… sono senza parole!!!
    saluti

  25. Maty scrive:

    Agghiacciante. Soprattutto pensare che ci siano in giro insegnanti come SemperIdem. Mi ha fatto più impressione il suo commento che il video.

  26. Jamp scrive:

    @fedele

    Si ma il tuo papa non ha fatto niente per fermarli, all’epoca, preferendo il rischio del nazismo a quello del bolscevichismo sovietico.
    Smettiamo di giocare a scaricabarile, e mettiamoci una mano sul cuore quando si parla di certe cose dando sempre la colpa agli altri.

  27. Guidus scrive:

    I troll negazionisti come SemperIdem fanno vomitare quasi quanto i preti pedofili, ignorateli.

    Messo da parte il senso di vomito indotto da questo videoe, ritengo che questo documento sia una di quelle cose che varcano una soglia. Ho appena scritto a Beppe Severgnini, presso la sua rubrica Italians sul Corriere della sera, chiedendogli di dare massima visibilità a questo documentario. Ritengo che anche l’UAAR dovrebbe a questo punto mobilitarsi in forze e cercare, con tutta l’insistenza necessaria, di ottenere risposte.

  28. fedele scrive:

    @ Jamp

    Io cerco di citare fatti. Mi fa piacere che ammetta che i fatti che ho citato corrispondono al vero. Sulle responsabilità del mio papa (quale, Pio XI o Pio XII ?) il discorso è lungo, ognuno ha le sue opinioni.

  29. Genea scrive:

    Il video è veramente pesante e mi ha fatto montare una rabbia incredibile, soprattutto quando alternavano le lacrime e la sofferenza di quelle povere creature alle immagini di quel santo uomo di chiesa intento a consacrare l’ostia. Sta lì con quei paramenti da pagliaccio a tenere in piedi tutto un baraccone ipocrita e fasullo quando avrebbe l’autorità e il potere di salvare tante vite e aiutare chi ha subito a ricominciare (di certo i fondi non mancano), se Ratzinger è dio in terra siete messi proprio bene amici miei.
    A tal proposito qualcuno ha visto ieri Studio Aperto Live? Tutti i preti che hanno fatto vedere coinvolti negli ultimi casi di pedofilia non erano mai dalla parte dei bambini e anzi erano categorici nel dire che si erano inventati tutto. Certo condannare a priori per loro è facile ma almeno aspettare un processo o spendere una parolina di conforto per delle famiglie devastate no, eh? Ne hanno persino intervistato uno che sosteneva l’innocenza di un bidello condannato a 13 anni di carcere per aver violentato delle bambine e in questo caso anche le maestre hanno contribuito a incastrarlo, eppure per il prete era innocente e i bambini erano stati plagiati dai genitori. Che mentalità perversa.

  30. Sailor-Sun scrive:

    Considerazioni: 1) ho capito dove vanno a finire i soldi dell’8×1000 (7 MILIONI di dollari per COPRIRE gli abusi!!!)
    2) Ho capito perchè nelle parrocchie c’è il divieto di mettere vestiti troppo attillati, attirano i preti!!! (convessione di oliver)
    X Semperidem: negare la verità è il principale hobby dei cattolici / cristiani / credenti di ogni fede.
    Questo filmato deve essere divulgato in tutto il mondo. Altro che buona novella.

  31. paolino scrive:

    @fedele
    Hitler (che era austriaco) era cattolico. Molti nazisti, fra cui il famigerato comandante di Auschwitz, erano cattolici.
    Ricordate il vecchio film con Tognazzi “La mazurca del barone, della santa e del fico fiorone”? all’inizio, il protagonista torna a casa dopo anni di galera per “essere andato in piazza S. Pietro vestito da cowboy per prendere al lazo il papa”.
    Con fatti come questi, io andrei in quella stessa piazza vestito da guerrigliero iracheno, col RPG in spalla. Per tirarlo su chi, lo capite da voi, no? ;-)

  32. fedele scrive:

    @ al guerrigliero iracheno col RPG in spalla

    Hitler è andato al potere non con un colpo di stato, ma con le elezioni. In nessuna delle elezioni ha mai avuto la maggioranza nei Länder cattolici, che hanno votato per il Zentrum, il loro partito.
    I Deutsche Christen (Luterani) erano organizzati, sul modello del partito nazista, nella “Chiesa del Rekh” che accettava solo battezzati “ariani”.
    Quando ad Hitler fu affidata la Cancelleria, nella chiesa luterana dei santi Pietro e Paolo di Potsdam, si è tenuta una cerimonia di ringraziamento. Scrive Joachim Fest: “Al servizio religioso (luterano) nella chiesa dei santi Pietro e Paolo, i deputati del Zentrum cattolico avevano avuto il permesso, in segno di dileggio e di vendetta, di accedere soltanto per un ingresso laterale. Hitler e i gerarchi nazisti non si fecero vedere “a causa” dissero ‘dell’atteggiamento ostile dell’episcopato cattolico”.

    Questo è quanto porta Wikipedia sul comportamento del papa Pio XI nei confronti del Nazismo:

    “Nel 1933, pochi mesi dopo l’ascesa di Adolf Hitler al potere fu concluso un concordato con la Germania dopo anni di trattative – seguite in primis dal Cardinal segretario di Stato Pacelli, il quale era stato peraltro per anni nunzio in Germania . Negli anni successivi i nazisti impedirono in tutti i modi che le clausole del concordato di garanzia per la Chiesa fossero realmente rispettate. Nel 1937, a seguito delle continue interferenze del nazismo sulla vita dei cattolici e per il sempre più evidente carattere neopagano dell’ideologia nazista, il Papa emise l’enciclica Mit brennender Sorge (con viva ansia) , scritta eccezionalmente in tedesco e non in latino, con la quale condannava fermamente l’ideologia nazista, seguita dopo poco dalla Divini Redemptoris, con un’analoga condanna dell’ideologia comunista.

    Nel maggio del 1938, quando Hitler visitò Roma, il Papa si rifiutò di riceverlo, se questi non avesse condannato gli atti di violenza in corso contro la Chiesa in Germania. Siccome Hitler mai si sarebbe piegato a tale richiesta, il Papa si rifugiò a Castel Gandolfo dopo aver fatto chiudere i Musei Vaticani. Disse: “questo è un giorno triste per Roma sopra la quale si erge una croce che non è la Croce di Cristo”, riferendosi alle numerose svastiche che Mussolini fece esporre a Roma in omaggio a Hitler.

    Egli aveva inoltre previsto l’emanazione di un’altra enciclica – probabilmente dal titolo Societatis Unio (l’unità della razza umana), che condannava in modo ancora più diretto l’ideologia nazista della razza superiore. Il Papa aveva incaricato per la redazione dell’enciclica il tedesco Gustav Gundlach e altri due gesuiti. Essa non poté tuttavia mai essere terminata perché il Papa morì prima che essa fosse conclusa e corretta. Alcuni concetti dell’enciclica furono tuttavia ripresi da Pio XII nell’enciclica Summi Pontificatus.”

    Hitler può essere definito cattolico solo perchè è stato battezzato. Ma a quell’epoca non c’era l’UAAR a suggerirgli che poteva sbattezzarsi.

  33. Flavio scrive:

    Hitler era cattolico devoto, lo dimostrano molti documenti e lui stesso così si definiva e riteneva. Punto. Aggiungo che l’antisemitismo non è certo estraneo, storicamente se vogliamo, al cristianesimo (per usare un eufemismo).
    Faccio notare anche che il pezzo riportato da Wikipedia (che cmq non è … un testo sacro!) contiene due informazioni: che i papi si lamentano quando vengono perseguitati i preti; che le loro buone intenzioni vengono messe in pratica con molta meno sollecitudine delle loro mire (i concordati).

  34. fedele scrive:

    @ Flavio

    Cosa c’è di non vero di quanto riportato da Wikipedia?

  35. Alberto scrive:

    Mi chiedo cosa si può fare *in concreto* per farlo trasmettere sulla RAI in una fascia oraria in cui goda di buona visibilità. Se saranno tanti cittadini a richiederlo la cosa non potrà passare sotto silenzio. Sarà un ottimo banco di prova per la presunta libertà d’informazione in questo Paese.

    Sarà importante anche cercare di ottenere risposte precise da autorevoli rappresentanti della Chiesa in merito alle accuse avanzate. Ma che lo faccia un giornalista *capace*, non uno dei tanti lacché che abbiamo qua in Italia. Uno che vada da un vescovo, da un cardinale, da un’alta carica della gerarchia ecclesiastica, gli piazzi una telecamera in faccia e gli dica a chiare lettere: “bene, questi sono i fatti comprovati, cos’ha da dire in merito?”
    Se poi a quel punto si rifiuta di rispondere lo spettatore ne trarrà le sue conclusioni.

  36. Summer scrive:

    Alberto sono con te!

  37. mythsmith scrive:

    La criticatissima Crimen non c’entra proprio un razzo con quanto raccontato dal documentario.
    1) Non fu scritta da Ratzinger, come si legge nella pagina di Wikipedia e al contrario di quanto detto nell’approssimativo documentario:
    http://en.wikipedia.org/wiki/Crimen_sollicitationis
    2) Rigurarda esclusivamente le procedure interne alla chiesa, e non impedisce in nessun punto la collaborazione.
    http://www.bishop-accountability.org/resources/resource-files/timeline/2003-08-15-Allen-ExplainingCrimen.htm
    3) Norma esclusivamente il comportamento che dovrebbero tenere i sacerdoti che vengono a conoscenza di fatti di pedofilia sotto segreto confessionale.
    http://www.radiovaticana.org/it1/Articolo.asp?c=97643

    Chiaramente dopo queste considerazioni, sulla crimen, non ho potuto fare a meno di vedere con occhio leggermente più critico, e sfiduciato, il documentario.

    Riguardo la lettera del 2001 di Ratzinger, ben più preoccupante della Crimen:
    http://www.ratzinger.it/modules.php?name=News&file=article&sid=202
    Purtroppo il Vaticano si comporta esattamente come qualsiasi altro stato civile nei confronti di suoi funzionari all’estero, ovvero prima svolge indagini riservate e solo al termine comunica con le autorità locali.
    Questo è del tutto ovvio e normale per una nazione qualsiasi, ma inammissibile se si parla del Vaticano.

  38. ROBERTA scrive:

    Per rispondere a SemperIdem, io sono atea comunista e fiera di esserlo! La Chiesa ha arrecato solo innumerevoli danni alla società dal momento in cui è nata nella testa di persone senza scrupoli che hanno ben pensato di usarla per manipolare il mondo degli idioti come Lei! Tutte le persone che la domenica si svegliano per andare a messa e che quando escono calpestano e insultano un poveraccio solo perchè chiede soldi, o peggio ancora si macchiano di reati contro bambini dovrebbero finire come quelli dichiarati eretici guarda un po’ proprio dal Clero che “tanto bene ha fatto”. C’è da meravigliarsi se esiste un Papa ignobile come questo? No, perchè purtroppo al mondo esistono persone come questa SuperIdem, buona solo a giudicare gli altri! Cos’è insegnante di ginnastica? Studi la Storia professoressa e parli di meno!

  39. ice scrive:

    I pedofili non li ho mai distinti se laici o cattolici se di destra o di sinistra. Sono delle pesone malate o deviate. Se sono dei preti ciò è sicuramente una aggravante molto pesante. L’uomo (prete) si deve condannare, l’istituzione (chiesa) che lo protegge si deve detestare.
    Anni fà il figlio adolescente di una mia amica è stato esplicitamente invitato ad avere rapporti sessuali dal proprio parroco. Questa mia amica ha chiesto aiuto e consiglio ad un altro prete. Lui l’ha invitata a giustificare a perdonare e al silenzio. Oggi dal filmato,ho capito il perchè di quell’invito. Personalmente ritengo che esista una maggioranza di preti che meritano tutta la nostra ammirazione e considerazione per l’opera che quotidianamente svolgono a favore di tanti bisognosi. Io sono laico, ma se fossi cattolico a difesa della mia dignità, pretenderei una manifestazione del tipo family day contro i pedofili e i loro supporters che minimizzando o distorcendo questa problematica potenzialmente altro non sono che futuri pedofili. Come mi sembra che SEMPERIDEM in realtà sia.

  40. giseppe scrive:

    Non ho molto tempo….La storia li ha irrimediabilmente condannati per crimini contro l’umanità… soltanto il loro potere ramificato in ogni strato della società unitamente alla grande ignoranza della storia criminale del cristianesimo delle masse popolari, bisognose di credere in qualche divinità, garantisce loro la sopravvivenza e l’importanza che purtroppo rivestono e sfruttano sempre per rafforzare il loro potere… ma io dico per sempre:
    CLORO AL CLERO!!!!!!

  41. Crusader scrive:

    Semper Idem sono con te,capisco benissimo cosa vuoi dire,questi ottusi non capiscono un tubo,sono sempre pronti ad attacare,con un cervello plagiato da genitori e leader nazionali!

  42. HELGA scrive:

    non ho veramente parole x descrivere il freddo nel cuore, ICE ha ragione i pedofili siano laici o cattolici sono cmq persone che non concepisco. concepisco ancora meno semperidem che invece di essere obiettivo reagisce barbaramente ad un documento oltremodo esplicito nel quale le vittime sono i bambini.non hai speso neanche una parola per loro!!!!!!
    I BAMBINI SONO PURI!!!!!!!!!! come ti permetti di infangare la loro purezza con dichiarazioni che difendono i loro aguzzini? ti farei vivere in prima persona quello che subiscono loro alla radice quadrata. e poi siamo ancora in attesa di una tua ulteriore risposta alle domande che ti sono state poste, ma non voglio spendere ancora parole x gente come te, come ratzingher o come lo stato vaticano che sappiamo ormai chi sia in realtà. VORREI POTER FARE QUALCOSA PERCHè QUESTO SCANDALO VENGA FINALMENTE ANCORA DI PIù ALLA LUCA QUì IN ITALIA CHE OSPITA NEL SUO INTERNO LA BESTIA SELVAGGIA OSSIA LO STATO VATICANO. ribadisco che non sono nè atea nè professo alcuna religione ma credo cmq in Dio e nella Bibbia, e sò che alla chiesa cattolica manca poco tempo xkè venga eliminata da se stessa e dai suoi credenti
    ricordati troll semperidem che nel giorno di Armaghedon ci penserà Dio a voi.

  43. darkzero scrive:

    @Crusader

    Non ho mai vistoprima d’ora così tanti esempi de “il toro dice cornuto all’asino” condensati in un unica frase…

  44. Crusader scrive:

    @darkzero

    Si va bene??E allora?SemperIdem forse è stato un po esagerato,probabilmente perchè come me si ritrova a vivere in mezzo a persone che non fanno altro che bestemmiare ed insultare Dio e i cattolici,ma ciò non toglie il fatto che molte persone credono che il Cristianesimo abbia fatto solo del male…

  45. Crusader scrive:

    e che dunque si credono superiori a noi cattolici…

  46. Maurizio scrive:

    Non meravigliamoci più di tanto…in 2000 anni la Chiesa, nel nome del Cristo, ha consolidato il proprio potere economico e politico servendosi di guerre sante, scomuniche, inquisizioni e quant’altro. Ecco perchè uno scandalo di questa portata deve assolutamente essere nascosto con tutti i mezzi disponibili, perchè potrebbe far pericolosamente scricchiolare il sistema grazie al quale la Chiesa si arricchisce econimicamente…le offerte dei fedeli, non solo quelle della Messa, ma tutte quelle che servono a finanziare le attività clericali. Non dimentichiamoci che Martin Lutero, molti secoli fa, ha parlato di queste cose subendo una pesante persecuzione da parte del papato. Basti pensare alla fortissima campagna di denigrazione dei DICO messa in atto in Italia…è proprio il caso di dire “DA CHE PULPITO VIENE LA PREDICA”.

  47. Siddartha scrive:

    per Fedele, e durante la cristianizzazione del nord-europa e del sud-america? sai quanti indigeni e barbari sono stati uccisi in nome di Dio? io mi chiedo che dio possa permettere che si uccida in suo nome…

    La messa in onda del filmato mi pare doverosa perchè ancora non siamo in una dittatura pontificia…

  48. [...] traduttore di Colm O’Gorman, autore del doumentario “Sex Crimes and the Vatican“, presente in studio, urlava molto più di lui, sembrava un [...]

  49. strozzapreti all'arrabbiata scrive:

    queste immagini si commentano da sole come si commenta da solo il fatto che su google video questo documentario non si possa + vedere…d’altro canto il “pastore tedesco” va avanti con la sua missione evangelica.tanti saluti nazzinger!