L’Osservatore Romano attacca i Pacs ‘Il governo vuole sradicare la famiglia’

”Natale del 2006: sradicare la famiglia è la priorità della politica italiana”. Attacco frontale dell’Osservatore Romano alla decisione del governo di varare un disegno di legge sulle unioni di fatto. Nell’articolo il quotidiano vaticano critica anche lo “spregevole volantinaggio durante il passaggio del Papa verso piazza di Spagna”, ieri, quando dal ‘Manifesto’ sono piovuti volantini contro papa Ratzinger.
“Si parla del primo mese del prossimo anno come il traguardo per una battaglia senza senso: una battaglia combattuta purtroppo anche da chi farebbe meglio a meditare, magari di fronte alla rappresentazione della Natività”. Scrive L’Osservatore Romano ricordando che “a gennaio, almeno con il buon gusto, a questo punto fortuito, di aspettare che passino serenamente le festività natalizie, si affronterà, ha detto il governo, la questione delle unioni di fatto”.
Per il quotidiano vaticano, “con l’annuncio dell’impegno del governo a produrre un disegno di legge sulle unioni civili, si è ribadito nuovamente il carattere ipocrita di queste iniziative che mirano esclusivamente ad accreditare una forma alternativa di famiglia. Si continua a dire che a gennaio si parlerà di diritti individuali e che la famiglia rimarrà una sola, quella tradizionale, che nessuno vuole mettere in pericolo”. [...]
“Si tratta di menzogne. Non ha senso parlare di diritti individuali di persone alle quali è riconosciuto uno stato di coppia e ancora di più di diritti che hanno uno spiccato carattere pubblico, come quelli relativi ai temi previdenziali ed assistenziali. La constatazione è talmente immediata da far pensare che chi esprime certe giustificazioni abbia oltre ad assai poco rispetto per la famiglia, anche un certo disprezzo per l’intelligenza degli uditori”. [...]
Chi difende le coppie di fatto, eterosessuali od omosessuali, spesso afferma anche che riconoscere queste unioni non arreca alcun danno alla famiglia. Anche questa è una, non sappiamo quanto inconsapevole, menzogna. La famiglia eterosessuale, fondata sul matrimonio, diventa inesorabilmente un fenomeno relativo: uno dei diversi fenomeni sociali, una delle diverse forme di accoppiamento”. [...]

L’articolo completo è raggiungibile sul sito di Repubblica 

18 commenti

Franco Siccardi

Le religioni vogliono invece sradicare la civilta’ per riportare l’Umanita’ all’eta’ del bronzo.

Marja

La famiglia eterosessuale, fondata sul matrimonio, diventa inesorabilmente un fenomeno relativo: uno dei diversi fenomeni sociali, una delle diverse forme di accoppiamento”. […]
——————————————- è molto acuto l’osservatore romano: nei fatti la famiglia eterosessuale fondata sul matrimonio è già soltanto uno dei diversi fenomeni sociali, delle diverse forme di accoppiamento e non sarà certo il differimento di una legge che riconosca i diritti di queste diverse forme di associazione tra esseri umani(la quale prima o poi ci sarà dovunque)a sradicare questa realtà!

Kaworu

l’osservatore romano potrebbe cortesemente dire in quale modo la tutela giuridica delle coppie omosessuali toglie diritti e/o danneggia i matrimoni eterosessuali?

forse col fatto che un po’ meno omosessuali faranno il matrimonio etero di copertura, ok, ma a parte questo?

archibald.tuttle

‘’Natale del 2006: sradicare la famiglia è la priorità della politica italiana”

se questi sono i toni per i pacs, cosa facevano negli anni 70 per il divorzio? si davano fuoco in piazza? devo andare a ripescarmi un po di vecchi quotidiani…

paolino

razzista non direi… è peggio, molto peggio. Al punto che non trovo una definizione adatta.

Loska

eccomi, sono qui, io voglio sradicare il vaticano, dove mi posso accomodare?

Ah, in mezzo ai comunisti cattivi cattivi là? Ok!

Gio

L’Osservatore Romano ha fatto la sua cazzata quotidiana. E nessuno che si accorge che è come avere in Nazisti in casa. Davvero incredibile.

Mi auguro naturalmente che almeno il Governo Italiano faccia un’uso minimo della Ragione nel considerare questo tema, così importante e così sentito dalla maggior parte degli Italiani.

cartman666

Tra pacs ed eutanasia, stanno rompendo non poco, vedremo se alla fine riusciremo ad ottenere qualcosa.

Andrea A

Semplicemente ridicole le accuse di voler sradicare la famiglia o di volerla comunque danneggiare, come al solito niente più che vuota retorica per cercare di sostenere tesi i cui contenuti sconfinano nel patetico, e naturalmente neanche un accenno ai tempi e ai costi che occorrono in Italia per ottenere il divorzio, per non parlare del buon esempio dato dai vari esponenti politici divorziati e conviventi che rappresentano/rappresenterebbero i valori cattolici nella politica del nostro paese.

Lorenzo

Oltre che razzisti, sono mentalmente disturbati: come dico sempre, il peggio é che a quello che dicono sembrano crederci veramente.

giops

questa gente vive di dogmi, ovvero nel mondo delle frasi scritte da qualcuno “ispirato”, ovvero nel mondo della teoria vaneggiante, della fantasia… nel mondo dei sogni…
che pretendiamo?

donat

Il fatto è che – almeno sulla carta – questa gente ha rinunciato ad una delle prerogative fisico- psicologiche dell’uomo (il trombare). Sono dei tarati, quindi con alterazioni dell’equilibrio di giudizio. Del resto, hanno in casa un bubbone grande, come la pedofilia e pretendono di dettare legge. Ma guarda,te.

lik

Penso sia inutile continuare a prendersela con il Vaticano, finché ci saranno persone che votano per udeur, margherita e compagnia bella è inutile arrabbiarsi. Secondo me siamo tanto acidi tra tutti perché non abbiamo trovato ancora la strategia giusta. Mentre negli altri paesi le conquiste laiche continuano ad andare avanti, in Italia sono ferme da oltre ventanni.

RazionalMENTE.net

Penso che lik non abbia tutti i torti. Per poter cambiare l’Italia occorre cambiare gli italiani. Tuttavia le due cose sono collegate, quindi da un lato occorre fare controinformazione, dall’altro pressioni sul Governo.

Tiziana

Personalmente non riterrei male che si volesse sradicare la famiglia, almeno intesa come tradizionale.
Mi sembra che la principlae zavorra sia proprio il familismo.

Capitan Spaulding

Spero che i pacs non passino… Altrimenti non potrò fare a meno di lasciare la mia ragazza e mettermi con un uomo! Per fortuna che c’è la chiesa a difendere la mia famiglia! :)

raphael

*lik
Secondo me siamo tanto acidi tra tutti perché non abbiamo trovato ancora la strategia giusta.

A mio parere la strategia giusta è quella di attaccare il concordato senza accettare mezze misure.
E’ dalla Costituzione, infatti, che partono i privilegi che si moltiplicano negli anni a venire;
ll concordato ne è parte ed è in contraddizione palese con altri articoli
Con esso si attua una prevaricazione dei diritti dei non credenti e diversamente credenti e ciò comporta una perdita di dignità morale per il cattolicesimo
Su questa perdita di dignità bisogna insistere perchè il cattolico media si senta in difetto con se stesso

Commenti chiusi.