Parroco marchigiano nel mirino del fondamentalismo religioso

Un coro decisamente anti Samb* (E pozza piove…), intonato sul palco da un gruppo musicale popolare durante l’esibizione nella festa patronale, scatena le proteste della nutrita schiera di tifosi rossoblu lamensi. «Segnaliamo scrivono i supporter una indubbia anomalia, sia per l’uso dei luoghi adiacenti il civico cimitero per le attività gastronomiche legate alla fiera, che per le attività ludiche finalizzate peraltro a incentivare il tifo calcistico locale in favore dei colori bianconeri dell’Ascoli Calcio. Non vogliamo entrare nelle problematiche degli spazi espositivi del comitato fiera del SS. Crocifisso ma soffermarci, quali tifosi rossoblu, sulla questione relativa alle attività ricreative nell’ambito della festa del SS. Crocifisso. Don Nazzareno Gaspari, apprezzato per la conduzione del suo mandato nella parrocchia di S. Maria, ha però per noi il difetto di non aver risolto nella sua mente la differenza tra il legittimo tifo personale e il tifo quasi indotto a livello di attività parrocchiale parallela. Chissà, forse il parroco crede che gli annunci funebri, di colore bianconero, inducano le anime automaticamente a un eterno tifo bianconero, senza sospettare che anche il cimitero di Castel di Lama possa avere una curva rossoblu che certamente, l’altra sera, non ha gradito gli slogan anti Samb. Invitiamo pertanto don Nazzareno, a cui vogliamo bene, a focalizzare i colori degli abiti degli angeli nei quadri rinascimentali, che per le loro frequentazioni terrene preferivano le stoffe rossoblu».

Fonte: il Messaggero

* Samb è il diminutivo di Sambenedettese, la squadra di calcio di San Benedetto del Tronto, i cui colori sociali sono per l’appunto rossoblu.

3 commenti

ASCOLI PICENO

Ahahahahahahahah!!!
Come al solito i pesciari si rendono ridicoli, si trattava di uno spettacolo teatrale intitolato “Lu tifose de pallò” per farla breve parlava di un tifoso dell’Ascoli, la cui figlia si voleva sposare con un tifoso della Ternana (bada bene ternana, i pesciolini non c’entravano niente) e va avanti su sto dramma personale dell’uomo. Penso che abbiano scelto Ternana proprio per non creare problemi con quei desbosciati…
Comunque si sono sentiti un po’ di cori, niente di che, sarà andato pure quello (che pozza piove…), ma lì per lì non lo ha contestato nessuno, non si sono sentiti neanche i fischi!
Sti pesciari ogni volta che aprono la bocca so sempre più ridicoli, ma chissà perchè non pensa alla squadra loro che non ha fatto un punto in 3 partite in serie C?!?!

Stanno a pensare a chi sta in serie A!

ASCOLI PICENO

E COMUNQUE CHI HA INSERITO L’ARTICOLO HA MESSO UN TITOLO SBAGLIATO!

SARà MICA FONDAMENTALISMO CALCISTICO + CHE RELIGIOSO…?!??!

Raffaele Carcano

Mai sentito parlare del “dio pallone”?
Gianni Brera, con la sua grande cultura, lo ribattezzò argutamente “Eupalla”.

Commenti chiusi.