Spagna: due giudici bloccano i matrimoni gay

Per la seconda volta in Spagna un giudice blocca l’iter amministrativo per un matrimonio fra persone dello stesso sesso, mentre il governo respinge la prima questione di costituzionalita’. È successo a Gran Canaria, dove un magistrato di Telde ha rinviato la domanda di matrimonio a tre coppie gay sollevando un dubbio di incostituzionalita’. Gli interessati hanno dieci giorni di tempo per rispondere, dopo di che il giudice decidera’ se sollevare o no la questione davanti alla Corte Costituzionale. Ieri intanto il ministero della Giustizia ha segnalato alla giudice di Valencia – che per prima aveva bloccato un matrimonio dello stesso sesso – che “non ha potesta’” per un atto del genere, in quanto il suo ruolo, al registro civile, non e’ giurisdizionale ma solo amministrativo.
Fonte: Corriere.it

Questo articolo è stato pubblicato domenica, 31 luglio 2005 alle 13:29 e classificato in Generale. Puoi seguire i commenti a questo articolo tramite il feed RSS 2.0.Non puoi né inviare commenti, né inviare trackback.

Visualizza i commenti o aggiungi un commento

Comments are closed.